ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Arte in Austria: la mostra Displacement

Gli scatti delle fotografe Giada Ripa e Alessia Armeni presso la All U Do Room Gallery di Jochberg

Dalla documentazione di un viaggio durato otto anni lungo la Via della Seta nasce il progetto di Giada Ripa, fotografa ed artista capace di catturare quello che lei stessa definisce Spiazzamento/Displacement. Viktor Misiano, critico d'arte e curatore, in un'intervista sull'artista ha detto: "[...]Displacement is what we experience daily when confronting ourselves with the outer world, with the unknown. Displacement is what makes us uncertain to (and) then generate around us new energies [...]".

Dal significato simbolico profondo, Displacement dona allo spettatore la possibilità di specchiarsi in un'immagine tutt'altro che statica. Sullo sfondo di una natura aspra, impenetrabile, tecnologicamente “infestata”, contrapposta o in armonia con architetture storiche e d'impatto, l'esile figura dell'artista si innesta come elemento disequilibrante, in aperto contrasto con la forza di gravità cui resiste con delicatezza ed eleganza.

Dal 30 gennaio al 25 febbraio 2015 l'opera di Giada Ripa si potrà ammirare affiancata a quella di un'altra raffinata artista, Alessia Armeni, presso la All U Do Room Gallery di Jochberg, in Austria. Un interessante raffronto tra il reportage autorale di Ripa e i “paesaggi simbolici” di Armeni che attraverso la luce raccontano l'ineffabile e rimandano ai grandi maestri come Piero della Francesca e Giorgio Morandi, omaggiando la sua città natale: Roma.

Curata da Ludovica Rossi Purini e Mariachiara Di Trapani, la mostra si focalizza sull'analisi dello spazio come punto di partenza verso l'approfondimento della propria identità. Un dialogo dinamico ed illimitato.

www.alludoroomgallery.com/exhibitions/upcoming
www.alessiaarmeni.com
www.giadaripa.net


di Flavia Chiavaroli / 29 Gennaio 2015

CORNER

Design collection

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

[Design]

Design Museum, la prima

Una mostra dal titolo Fear and Love inaugura in Kensington High Street

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web