ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La mostra a Roma per scoprire Fornasetti accanto all’arte antica

Dal prossimo 16 dicembre al 6 maggio 2018 va in scena la mostra “Citazioni Pratiche” a Palazzo Altemps di Roma

mostra-fornasetti-roma-palazzo-altemps

Sagome “Profilo maschile” di Fornasetti, Museo Nazionale Romano-Palazzo Altemps 

Un percorso storico strutturato, ricco, evocativo che s’interfaccia con i numerosi oggetti e le decorazioni d’interni di uno dei talenti più estrosi e prolifici del ‘900, Pietro Fornasetti e con le creazioni del figlio Barnaba, anch’egli eclettico indagatore della vita quotidiana oltre che custode dell’eredità del padre. È tutta da scoprire la mostra “Citazioni Pratiche, Fornasetti a Palazzo Altemps”, che celebrerà, oltretutto, il ventennale dell’apertura al pubblico del Museo del palazzo romano. 

Molto interessante e spesso irriverente è il contrasto tra la collezione permanente di arte antica del Museo Nazionale Romano ospitata da Palazzo Altemps, con i suoi spazi classici – dal cortile sino alle stanze affrescate -  e l’arte di Fornasetti che si palesa con oltre 800 pezzi originali, a testimonianza della capacità quasi magica dell’artista di conferire alla sua fantasia una forma sempre nuova. 

Paravento “Angolo antico con Eva” di Fornasetti, Museo Nazionale Romano-Palazzo Altemps 

Questa originale iniziativa è nata da una riflessione di Barnaba Fornasetti e di Valeria Manzi, consulente per i progetti culturali, per dare vita a un confronto tra l’antico e il moderno, quest’ultimo espresso perfettamente proprio dal linguaggio visivo, onirico, colorato e ironico di Fornasetti. La mostra è curata da Silvana Annichiarico, Direttrice di Triennale Design Museum e Alessandra Capodiferro, Responsabile del Museo di Palazzo Altemps. 

Gruppo scultoreo del Galata suicida e pannelli "Follia pratica" di Fornasetti, Museo Nazionale Romano-Palazzo Altemps 

Ma come è organizzata l’esposizione? Si parte all’aperto, dal cortile, per poi scoprire le altre sale, dove le opere intramontabili dei Fornasetti si alternano e s’integrano alle decorazioni rinascimentali e ai capolavori scultorei dell’antichità. Esempi? La colonia di gatti in ceramica pigramente accovacciata sui resti di antiche mura o il gruppo scultoreo del “Galata Suicida” calato in un set cinematografico….L’Atelier Fornasetti propone i suoi immaginifici e surreali accessori, arredi e disegni dagli anni Trenta sino a oggi rappresentando appieno, ancora una volta, ciò che affermò il fondatore: “un invito alla fantasia, a pensare”. Infine, interessanti e profondamente legati al significato profondo della mostra, sono il rinnovato bookshop del Museo e la Guida all’esposizione edita da Electa. 

A sinistra: Ritratto di Piero Fornasetti, photo credit Ugo Mulas. A destra: Ritratto di Barnaba Fornasetti, photo credit Giovanni Gastel

SCOPRI ANCHE:
La playlist di Barnaba Fornasetti
Il piatto calendario 2018 di Fornasetti


di Elena Marzorati / 29 Novembre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web