ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Mostra fotografica Milano: Maria Vittoria Backhaus apre i suoi archivi fotografici

Lo spazio Still di Milano presenta una selezione di stampe originali della grande fotografa italiana, per la gioia di appassionati e collezionisti

L’archivio personale della fotografa Maria Vittoria Backhaus, una delle figure più interessanti e meno catalogabili della scena italiana, verrà presentato in una mostra fotografica a Milano presso spazio Still (via Balilla 36, opening l’8 febbraio alle 18.30, mostra visitabile fino al 3 marzo). Per il ciclo Vintage Prints, a cura di Denis Curti, sono state selezionate 30 stampe originali che ripercorrono una carriera straordinaria: dai primi reportage politicamente impegnati degli anni Sessanta fino alle più recenti produzioni di moda, food e design in cui sempre lo sguardo originale della fotografa lascia il segno.

LEGGI ANCHE → Piero Gemelli protagonista del primo appuntamento della mostra fotografica Vintage Prints

“Che si trattasse di still life, fotografia d’arredamento o servizi di moda amavo sperimentare e creare set complicati che richiedevano una lunga ricerca, la parte che preferivo. Le mie fotografie erano molto costose da realizzare e mi piaceva inserire il prodotto all’interno di un racconto, partire da un’idea che a sua volta mi veniva suggerita dal cinema, dall’arte e soprattutto dall’attualità, da ciò che stava accadendo nel mondo. È sempre stata quella la principale forma di ispirazione”, spiega la fotografa.

In mostra, tra i 30 pezzi che faranno la gioia di collezionisti e appassionati di fotografia, uno scatto del 1964 che racconta il backstage della produzione di un fotoromanzo, “scene che parevano tratte da un Antonioni dei poveri”, dice Backhaus. Un’immagine sorprendente della Stazione Centrale di Milano, datata 2003, con un punto di vista decisamente atipico. Alcune fotografie di moda e altre dedicate alla natura, tra le ultime passioni della fotografa. Divertente scoprire il filo rosso che accomuna tutti i lavori, e quasi impossibile attribuire una data a un primo sguardo, tanto è forte la modernità di questo spirito indipendente.

Una chicca gustosa: il catalogo della mostra realizzato personalmente dalla fotografa è lungo un metro e mezzo e alto 10 centimetri, in edizione limitata e numerata. Da non perdere.

www.stillfotografia.it


di Annalisa Rosso / 7 Febbraio 2017
tags:

mostre

CORNER

Design collection

[Design]

Il bello dell'artigianato

Dal Messico la tendenza di vendere solo prodotti local, pratici ma anche belli

accessori di design

[Design]

Cooking like a pro

La nuova scienza in cucina è mini, ma non rinuncia a niente

cucine di design

[Design]

Non è solo una sedia

Ray e Charles Eames el'invezione di un'icona del design del XX secolo

Oggetti di design

[Design]

L'armadio dei sogni

Classico o moderno? I nostri sei preferiti per la camera da letto

Arredi di design

[Design]

Cuba is...

120 immagini per scoprire un'isola che cambia

mostre

[Design]

Artissima & Co.

Annessi e connessi alla fiera di arte contemporanea più importante d'Italia

fiere

[Design]

Che ore sono?

Aspettando l'ora solare, un’occhiata all’orologio, meglio se di design

accessori di design

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web