ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Si può dar forma alla musica?

Secondo Federico Picci sì, le foto artistiche del suo Filling Spaces lo dimostrano.

4-OK

“Nella musica di Vinteuil v'erano inoltre di quelle visioni che è impossibile esprimere e quasi vietato osservare: poiché quando, sul punto di prender sonno, riceviamo la carezza del loro irreale incanto, in quel momento stesso in cui la ragione ci ha quasi abbandonati, gli occhi si chiudono e, prima di aver avuto il tempo di conoscere non solo l'ineffabile, ma l'invisibile, ci addormentiamo” – Proust

Quasi impossibile esprimere la magia invisibile della musica, almeno ad ascoltare Proust. Eppure per farlo, Federico Picci non usa le parole, ma le immagini. Nasce così Filling spaces: una sinestesia visiva chiara e che del suono conserva la grazia pervasiva e, appunto, l’incanto.

Leggeri come note musicali, palloncini rosa pastello fuoriescono da pochi elementi di un ambiente classico e spoglio: un pianoforte ebano, un grammofono, un busto. Esprimere la forza della musica con un’immagine, è questa l’impresa. Con gusto quasi naif, Picci riesce a farci ascoltare la melodia che lo ispira attraverso le forme sinuose che volteggiano a mezz’aria.

Graphic designer della scuola fiorentina, Federico si è avvicinato alla musica lasciandosi contaminare e cercando un punto comune tra i due linguaggi. “Da quando mi sono avvicinato alla musica qualche anno fa prendendo lezioni di pianoforte, mi sono chiesto come potremmo percepire la musica se la potessimo vedere, o toccare.  È stato questo il tema centrale che mi ha spinto in questo ultimo lavoro a voler mostrare come possa il suono riempire uno spazio e giocare con ciò che incontra”.

www.behance.net/federicopicci


di Stefano Annovazzi Lodi / 27 Febbraio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Dormire tra le nuvole

Letti a castello a scomparsa e sospesi: ecco 3 proposte di design

letti di design

[Design]

Mi casa es tu casa

4 poltrone letto di design per ospiti inattesi

Arredi di design

[Design]

Ritorno alle origini

Due giovani designer riscoprono tecniche antiche e fibre naturali

Arredi di design

[Design]

Less is more!

L'essenzialità dal minimalismo al riduzionismo

Costume

[Design]

La bellezza imperfetta di Cocò

Le ceramiche spagnole di Cocotera Fernandez

accessori di design

[Design]

Il mondo Ikea in esclusiva

Ce lo racconta il Responsabile Design: Marcus Engman

Ikea

[Design]

Piscine Milanesi in scena

Un progetto fotografico dal sapore vintage firmato Stefan Giftthaler

fotografia

[Design]

Fenicotteri rosa ovunque!

Interior design, moda, social, la parola chiave è “flamingo”

Costume

[Design]

La città sui binari

Un hotel, una boutique e non solo, la città pop-up è in Danimarca

Design per il sociale

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web