ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Con Abstract il design si studia su Netflix

Una nuova docuserie online racconta il mondo del progetto a 360 gradi, in un viaggio nelle teste che disegnano il mondo

netflix-documentario-design-abstract
Getty Images

Oltre a essere conosciuta per portare sui nostri schermi film e serie tv, Netflix può vantare tra le sue proposte anche una folta schiera di documentari assolutamente riusciti, il cui successo è anche la formula cosiddetta del documentario a puntate.

Dopo averci abituato alle serie Tv di qualità, Netflix ci racconta il mondo del design portando nel nostro soggiorno progettisti del calibro di Bjarke Ingels ed Ilse Crawford con il documentario sul design di Abstract: the art of design, che oltre ad avere un logo bellissimo ha anche un titolo abbastanza esplicativo. La serie tv infatti mette sotto la lente d’ingrandimento otto designer diversi, la cosa interessante è l’aver scelto appunto otto campi differenti in cui “l’arte del designer” viene impiegata.

 

Ad aprire le danze, con la prima puntata del 10 febbraio, Paula Scher, graphic designer e pittrice, passando poi per Christoh Niemann, illustratore tra gli altri per il New York Times Magazine, il fotografo Platon, Tinker Hatfield famoso designer delle fortunatissime Nike Air Jordan.

Dopo automobili e supercar con Ralph Gilles e la sua Dodge Viper, arrivano anche l’architetto danese Bjarke Ingels, l’interior designer e creative director Ilse Crawford e la scenografa inglese Es Devlin.

 

L’assortimento eterogeneo di personalità lascia intuire lo spirito del documentario: un modo per interessare non solo appassionati o insider del settore, ma specialmente spettatori curiosi che non hanno quella visione di insieme per cui il design è parte integrante, pratica ed estetica di tutto quello che li circonda.

www.netflix.com


di Alessio Gentile / 10 Febbraio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web