ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Christo sul Lago d’Iseo

The floating piers: 70.000 metri quadri di tessuto per camminare sull’acqua

Segnatevi questa data: giugno 2016. Tornerà in Italia Christo, il grande maestro americano della Land Art che manca nel nostro paese da più di 40 anni. Insieme alla moglie Jeanne-Claude, ha impacchettato suggestive porzioni di Roma, Spoleto e Milano tra la fine degli anni ’60 e l’inizio dei ‘70 (chi non ricorda le immagini dell’imballaggio del monumento equestre di Vittorio Emanuele II, in piazza Duomo?). Poi una lunga assenza, segnata anche dalla scomparsa nel 2009 della compagna d’arte e di vita.

Il prossimo grande progetto italiano durerà solo 16 giorni. Ma vale la pena organizzarsi fin da ora per non mancare l’evento. L’opera The floating piers (letteralmente: i moli galleggianti), utilizzerà 70.000 metri quadri di tessuto giallo cangiante e sarà composta da un sistema modulare di pontili galleggianti, lunghi circa 3 km, che collegheranno Sulzano al Monte Isola, fino ad arrivare all’isola di San Paolo.

I 200.000 cubi di polietilene leggero sporgeranno di soli 50 centimetri dall’acqua e seguiranno il movimento dei flutti: per questo la sensazione di camminare sull’acqua sarà molto forte. La scelta del luogo è stata valutata accuratamente (Christo lavora a questo progetto del 2014), insieme al Project Director Germano Celant.

Qualche curiosità: l’accesso a The floating piers sarà gratuito, tutto il materiale utilizzato verrà smaltito con procedimenti industriali di riciclaggio già stabiliti e l’intero progetto è autofinanziato grazie alla vendita delle opere d’arte di Christo. E un piccolo consiglio: non perdete la vista dall’alto di questa grande installazione, salendo sulle montagne che circondano il Lago d’Iseo. A detta dell’autore stesso, sarà uno spettacolo indimenticabile.

christojeanneclaude.net


di Annalisa Rosso / 28 Maggio 2015

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web