ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Christo sul Lago d’Iseo

The floating piers: 70.000 metri quadri di tessuto per camminare sull’acqua

Segnatevi questa data: giugno 2016. Tornerà in Italia Christo, il grande maestro americano della Land Art che manca nel nostro paese da più di 40 anni. Insieme alla moglie Jeanne-Claude, ha impacchettato suggestive porzioni di Roma, Spoleto e Milano tra la fine degli anni ’60 e l’inizio dei ‘70 (chi non ricorda le immagini dell’imballaggio del monumento equestre di Vittorio Emanuele II, in piazza Duomo?). Poi una lunga assenza, segnata anche dalla scomparsa nel 2009 della compagna d’arte e di vita.

Il prossimo grande progetto italiano durerà solo 16 giorni. Ma vale la pena organizzarsi fin da ora per non mancare l’evento. L’opera The floating piers (letteralmente: i moli galleggianti), utilizzerà 70.000 metri quadri di tessuto giallo cangiante e sarà composta da un sistema modulare di pontili galleggianti, lunghi circa 3 km, che collegheranno Sulzano al Monte Isola, fino ad arrivare all’isola di San Paolo.

I 200.000 cubi di polietilene leggero sporgeranno di soli 50 centimetri dall’acqua e seguiranno il movimento dei flutti: per questo la sensazione di camminare sull’acqua sarà molto forte. La scelta del luogo è stata valutata accuratamente (Christo lavora a questo progetto del 2014), insieme al Project Director Germano Celant.

Qualche curiosità: l’accesso a The floating piers sarà gratuito, tutto il materiale utilizzato verrà smaltito con procedimenti industriali di riciclaggio già stabiliti e l’intero progetto è autofinanziato grazie alla vendita delle opere d’arte di Christo. E un piccolo consiglio: non perdete la vista dall’alto di questa grande installazione, salendo sulle montagne che circondano il Lago d’Iseo. A detta dell’autore stesso, sarà uno spettacolo indimenticabile.

christojeanneclaude.net


di Annalisa Rosso / 28 Maggio 2015

CORNER

Design collection

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web