ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Operae Torino 2016: disegnando il futuro

Chiudono il 23 settembre le iscrizioni per partecipare a Operae, il festival dedicato al design indipendente curato da Annalisa Rosso

 operae-torino-2016-annalisa-rosso

Annalisa Rosso, giornalista e consulente creativa, curatrice di Operae 2016

Operae, la mostra-mercato del design indipendente inaugura il 3 novembre a Torino (fino al 6) la sua settima edizione. Fondata da Sara Fortunati e Paola Zini (foto sotto), della società culturale Bold, con il supporto della Camera di commercio di Torino, è cresciuta parallelamente alla sua fama riuscendo a creare circuiti virtuosi intorno alle nuove vie della progettazione. Su questa scia la curatela affidata alla giornalista e consulente creativa Annalisa Rosso, spinge l’acceleratore e stringe le maglie della selezione per portare alla ribalta ciò che conta davvero per la crescita economica, culturale, produttiva e commerciale: la consapevolezza etica del fare bene oggi per costruire un futuro di cui non vergognarsi.

Artigianale, sostenibilità, valorizzazione delle risorse locali e della persona, idee, strategie e produzioni digitali sono le espressioni del design, e i valori che le attraversano e che si affermano sempre di più nelle produzioni correnti. Presentate con il lavoro di designer e autoproduttori, saranno esposte durante Operae negli spazi di Palazzo Cisterna (foto sotto) in Via Maria Vittoria 12, sede scelta quest’anno dalla manifestazione che si propone anche come punto di incontro e confronto con gallerie, aziende e istituzioni, con la formula degli incontri B2B. Nonché, come punto di riferimento per la divulgazione, con incontri e laboratori.

C’è tempo fino al 23 settembre per inviare le candidature di quanti si riconoscono nel modo di pensare e fare design, introdotto in modo schietto e semplice dal Manifesto con l'esortazione “Be brave", letteralmente "Sii coraggioso" . Un compendio delle riflessioni più recenti che sostengono la cultura progettuale come bene necessario allo sviluppo di processi strategici e di governo a ogni livello. Non dimenticando che il design è prodotto, ma anche tutto quello che c’è dietro: condizioni di lavoro, siti e catene di produzione sostenibili. E (buone) scelte. Come quelle che ci auguriamo di vedere a Torino in novembre.

www.operae.biz

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Operae, Independent Design Festival 2015
Angela Rui racconta Operae 2015, l'independent design festival di Torino


di Porzia Bergamasco / 15 Luglio 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Un designer ci salverà

14 progetti raccontano come possiamo sconfiggere la plastica

Top ten

[Design]

Il design incontra Amatrice

Il design punta sul volontariato per promuovere il riscatto di Amatrice

interviste

[Design]

Fino all’osso

Tornano di moda gli intarsi preziosi, tra lusso e stile etnico

Lifestyle

[Design]

Prada secondo gli architetti

A Milano sfila il nylon nero interpretato dai grandi dell'architettura e del design

Lifestyle

[Design]

Ice bucket per tutti

E quando non vi serve, potete sempre usarlo per i fiori

accessori di design

[Design]

La moda uomo in breve

Tutte le tendenze autunno inverno viste a Pitti Immagine Uomo

Lifestyle

[Design]

200 anni di Brooks Brothers

Breve storia del più antico brand americano di abbigliamento

Costume

[Design]

Posture da ufficio

Una collezione minimalista per tenersi in forma anche al lavoro

accessori di design

[Design]

La classifica del design

Qual è il paese che si è distinto per la qualità dei progetti?

Premi

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web