ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un kit per partire a bordo dell’Orient Express

Se Dalla Russia con amore fosse stato girato oggi, sicuramente 007 avrebbe usato questo kit disegnato da Pierre-Alain Cornaz,

orient-express-kit-viaggio-lusso

Pierre-Alain Cornaz è il direttore artistico della collezione in serie limitatissima che ci fa rivivere l'immaginario del mitico treno Orient Express.

Nel 1883, Georges Nagelmackers creava l’Orient Express, facendo sognare migliaia di viaggiatori. Oggi, l’immaginario di questo treno rivive grazie a una prima collezione di mobili e oggetti appena presentata a Parigi.

Dopo un primo assaggio a Milano durante il Salone del Mobile due anni fa, il mitico treno cinque stelle Orient Express ha appena fatto tappa al Grand Palais di Parigi, partner d’eccezione della FIAC.

Nessun vagone vero e proprio ovviamente, ma una prima collezione di sei pezzi per continuare a raccontare una storia iniziata più di un secolo fa ma ormai modernizzata dal Direttore artistico Pierre-Alain Cornaz: "Ho cercato abbordare il progetto scrollandomi di dosso il peso del passato anche nelle collaborazioni con gli artigiani. Per esempio, all’epoca Lalique o Haviland furono collaboratori storici ma ho preferito guardare al futuro sollecitando altri artigiani per la produzione, come la Manufacture Cogolin, Domeau & Pérès o il ceramista Claude Aiello".

Si ottengono così un mini servizio da caffé in chiave modernista, un secrétaire laccato con tanto di rivestimento in vitello Baranil, lanterne in bambù e l’immancabile borsa 48 ore con finiture interne in alligatore. Per ora, il kit rimanda a un’esperienza decisamente di lusso del viaggio – edizioni limitate a 12 pezzi, ad eccezione della tappezzeria che ne fa 8 – ma da Orient Express si giura di voler allargare piano piano l’offerta per non perdere di vista la popolarità del marchio.

A seguire quindi, un’evoluzione che andrà oltre il mobile e la valigeria per esplorare sia l’editoria che il mondo olfattivo e mantenere vive l’atmosfera e le sensazioni dell’Orient Express dall’Occidente all’Oriente. 

SCOPRI ANCHE:
Marc Newson innova trolley e valigie Louis Vuitton


di Oscar Duboÿ / 26 Ottobre 2016

CORNER

Design collection

[Design]

L’ecosostenibilità dell’ufficio 4.0

Con Ore Streams Formafantasma si cimenta sul tema dell'e-waste

arredi per uffici

[Design]

Vico Magistretti: 3 icone

I pezzi ever green di uno dei padri fondatori dell’Italian Design

Oggetti di design

[Design]

Cenerentola a Milano

Arte e design riportano in vita uno spazio disabitato da 40 anni

mostre

[Design]

La religione e il design

L'oggettistica sacra vista dai designer alla Rinascente di Roma

negozi di design

[Design]

Come si sceglie l'anello?

Dall'alta gioielleria allo star system, le tendenze degli engagement rings

Costume

[Design]

Decorazioni islamiche online

Un sito raccoglie centinaia di pattern geometrici

costume

[Design]

Gli specchi di Magrelli

Quando l'uomo scompare resta solo lo spazio

costume

[Design]

I mobili per la vita sedentaria

Una designer polacca immagina il futuro dell'uomo sedentario

scuole

[Design]

Non è solo profumo

Fragranze che si ispirano all'architettura, al cibo e alla moda

design e wellness

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web