ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cosa succede quando Paul Smith incontra Caran D'Ache?

Il designer inglese e il brand svizzero creano una nuova serie dell'iconica penna 849, disponibile in 8 cromie diverse

paul-smith-per-caran-dache-penna-849

Il designer inglese Paul Smith dà vita ad una seconda collaborazione con il marchio Caran d’Ache aggiungendo nuovi colori alla penna 849 ed una confezione speciale con otto penne.

“Ho sempre amato e utilizzato le penne Caran d’Ache, e quando mi hanno chiesto di collaborare per celebrare il loro centesimo anniversario, lavorando insieme ad alcune creazioni, ne sono stato onorato”, diceva Paul Smith lo scorso anno, quando la prima collaborazione con il brand svizzero produttore delle famose penne prendeva vita.
E ora l'amore ritorna, e si rinnova in una seconda collaborazione, da cui nasce una collezione vivacissima dove, la protagonista, è sempre l'inimitabile multiriga che ha reso celebre e riconoscibile il brand di Paul Smith nel mondo.

Otto nuove colorazioni, per la precisione, con le quali l'iconica penna 849 dal corpo esagonale ergonomico rinasce, accompagnata da un'altrettanto colorata confezione speciale.

Nelle foto: l'iconica penna 849 disegnata da Paul Smith per Caran d'Ache, e la confezione speciale che contiene la penna, con l'inconfondibile multiriga che ha reso famoso il brand britannico.

Il designer, conosciuto per il suo utilizzo del colore e il suo spirito creativo che unisce tradizione e modernità, celebra con questa edizione limitata di penne il suo gusto sempre all’avanguardia.

La moda, per lui, è da sempre la più ricca terra di confine da cui partire per raggiungere altri mondi. Come il design, l'architettura, l'arte, la fotografia. È stata spesso lei a ispirare tutto il resto, e a dare vita alle sue passioni, che trovano spunto in tutto ciò che è curioso, colorato, e inusuale.

Nella foto: Paul Smith, nel suo ufficio, circondato dagli oggetti più curiosi che colleziona e che lo ispirano nel suo lavoro quotidiano. (Foto: Patrick Ford, Styling: Sara Rose Leone, MUA/H: Jennifer Parker).

Famoso per le sue collezioni di abbigliamento e accessori, Paul Smith è specializzato nel mixare elementi della tradizionale artigianalità a quelli del design all’avanguardia, e risulta essere un leader di tendenze del design inglese e internazionale.

E, certo, ne ha fatta di strada, da quando era solo un giovane ciclista a fine carriera, che sognava di creare la sua linea di abbigliamento nella Londra punk, negli anni della rivoluzione giovanile.

www.paulsmith.co.uk

SCOPRI ANCHE:
 Una stilografica dedicata a Peggy Guggenheim
 Karl Lagerfeld per Faber castell


di Valentina Mariani / 9 Gennaio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web