ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Philippe Starck firma Mi Mix, il suo primo smartphone per Xiaomi 

Proposto come alternativa all'iPhone 7, Mi Mix è il nuovo modello in ceramica che associa design minimal e alta tecnologia

philippe-starck-smartphone-xiaomi

Il designer francese Philippe Starck accetta la sfida e aggiunge uno smartphone al suo portfolio. Dopo i profumi (leggi anche → Philippe Starck debutta nel mondo dei profumi) e lo champagne, Starck affianca la cinese Xiaomi per progettare un telefono che si propone come alternativa a iPhone 7 Plus a prezzi ipercompetitivi.

Se la tecnologia cinese è spesso associata a scarsa qualità e stile nullo, questa collaborazione vuole rovesciare il paradigma. Moltissime le novità, a cominciare dallo schermo da 6,4” senza tasti. La superficie touch copre  il 91,3% del totale, molto più  del 70% della media, ed è il vero tratto distintivo del modello. Un risultato ottenuto con molteplici accorgimenti, come il posizionamento del sensore di prossimità a ultrasuoni sotto lo schermo, e l’ideazione di una fotocamera frontale da 5mpx del 50% più piccola delle tradizionali. Persino il canale auricolare è stato spostato sotto lo schermo grazie alla tecnologia pizoelettrica. ”The less material there is, the more human it becomes”, com’è nella filosofia di Starck da sempre.

 

 

Altra novità è il rivestimento in ceramica, che avvolge tutti gli spigoli e persino i tasti, per conferire un design minimale, pulito e infrangibile. L’incastro tra la scocca e il corpo centrale è ispirata a tecniche artigianali cinesi e non prevede l’utilizzo di plastiche o colle deteriorabili.

La fotocamera principale ha tutti i 16mpx che vi servono, e lo smartphone dispone di ben 128GB di storage, 4GB di RAM e una batteria di tutto rispetto (4,400 mAh). Inoltre non avete bisogno di buttare via le vostre cuffie, perché l’ingresso jack è intatto.

Il tutto viene fornito con un’elegante custodia in pelle nera. E se siete ancora più esigenti, forse il Mi Mix 18K è quel che fa per voi. Specifiche tecniche ancora più potenti, e un anello d’oro 18 carati intorno alla fotocamera per non passare inosservati.

 

 

http://www.starck.com/

SCOPRI ANCHE: 
→ I 5 smartphone di lusso più belli del mondo


di Stefano Annovazzi Lodi / 2 Novembre 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web