ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Gita, la valigia che ti segue di Piaggio Fast Forward

Dai creatori della Vespa la prima valigia-robot che ama mettere il naso fuori casa, seguendo i proprietari in autonomia

piaggio-fast-forward-gita-strada

Con una capacità di carico di 18 chili, una velocità massima di 35 km/h e l’abilità di seguire il suo proprietario o muoversi autonomamente, Gita è il bagaglio del futuro.

Nel nuovo millennio le consuetudini cambiano in fretta e così molto presto anche le valigie saranno emancipate e indipendenti. Lo dimostra Gita, il prototipo di bagaglio robot creato da Piaggio Fast Forward, il centro di ricerca sulla mobilità futura del celebre brand che già una volta ha rivoluzionato le strade con un’inconfondibile icona di design come la Vespa (leggi anche → La vespa Piaggio guarda al futuro).

Per rimanere in tema, potremmo dire che da oggi le vacanze, romane e non, saranno comode come non mai, grazie proprio al primo prodotto uscito dai laboratori dell’innovativa struttura. Con la sua forma arrotondata e i suoi colori vivaci, Gita è un formidabile alleato pieno di carattere che promette di cambiare radicalmente la quotidianità delle persone.

Un veicolo autonomo, intelligente, in grado di comunicare e apprendere, pensato per ovviare alla ridotta capacità di carico degli esseri umani. Con i suoi soli 66 cm di altezza e le due ruote parallele integrate nella struttura, che gli consentono un raggio di sterzata pari a zero, Gita è capace di muoversi agilmente nelle strade e negli spazi chiusi, trasportando al suo interno fino a 18 chilogrammi di carico.

Il bagaglio intelligente Piaggio, inoltre, è in grado di raggiungere la velocità di 35 km/h, un’andatura che gli consente di seguire facilmente proprietari amanti delle passeggiate, delle corsette mattutine e della bicicletta.

Utilizzando tutta la sua tecnologia, Gita potrà rimanere sempre vicino al proprietario e in caso di impegni inderogabili potrà addirittura essere lanciato in missione solitaria, grazie alla sua capacità di muoversi autonomamente all’interno di spazi mappati.

Per i più esigenti, il centro Piaggio Fast Forward ha inserito nel programma di sviluppo, assieme a Gita, anche Kilo: un vero fratello maggiore su tre ruote, con una capacità di carico potenziale che raggiunge i 100 kg.

 

www.piaggiofastforward.com


di Francesco Marchesi / 10 Febbraio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

[Design]

Fotografare il lavoro

A Bologna lo sguardo sul mondo del lavoro di 14 grandi fotografi

mostre

[Design]

Zucche di design

10 alternative alle solite decorazioni per la festa più creepy

accessori di design

[Design]

Gli arredi Ikea più venduti

Ecco i dieci bestseller Ikea che hanno conquistato il mondo

top ten

[Design]

Cosa progettano i Millennials?

Progetti e provocazioni degli studenti della Design Academy di Eindhoven

Mostre

[Design]

Cartoleria zen

Quando gli accessori da ufficio sono anche belli

accessori di design

[Design]

Una mostra ibrida

Arte e scienza insieme? Si può, parola di Marino Golinelli

musei

[Design]

Jordan Made in Italy

Tecnologia, portafortuna e Russel Westbrook testimonial

Oggetti di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web