ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Pininfarina disegna uno yacht di lusso tra linee d'autore e innovazione

Soluzioni di car design in campo nautico per un megayacht di lusso

pininfarina-yacht-lusso-85-m-esterni

Lo yacht di lusso Ottantacinque (di 85 metri) disegnato da Pininfarina per Fincantieri

Pininfarina, prestigiosa firma del design italiano, (la cui quota di maggioranza appartiene da un anno esatto al Gruppo indiano Mahindra) continua a far parlare di sé. E lo fa con il concept straordinario di un megayacht di lusso di 85 metri selezionato da Design ADI per la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016,entrando quindi in lizza per il prestigioso Compasso d’Oro insieme alla cabina Synphony disegnata sempre dall’azienda piemontese per Leiter (leggi anche → A Zermatt si andrà a sciare con lo stile Pininfarina).

Ottantacinque, questo il nome del concept che è stato progettato su richiesta di uno dei cantieri più antichi e autorevoli in fatto di realizzazioni di palazzi galleggianti: Fincantieri, una realtà che da oltre 230 anni sigla costruzioni di navi ed eleganti e avveniristici giga yacht.

«Era forte la pulsione di entrare anche nel settore dei megayacht», dice Paolo Pininfarina, Presidente dell’azienda. «Ma in realtà non siamo nuovi del settore: abbiamo realizzato il design e lo studio aerodinamico delle sovrastrutture del Destriero (sempre per Fincantieri), veloce imbarcazione che nel 1992 stabilì il record di traversata atlantica. Per anni poi abbiamo progettato gli interni e gli esterni di numerosi Primatist dai 40’ ai 70’. Ma Fincantieri voleva qualcosa di diverso, d’innovativo, di non riconducibile al passato; così ricordandosi dell’operazione Destriero si è rivolta a noi».

Il progetto è straordinario. Il team di designer ha portato moltissimo dell’esperienza maturata in architettura e nell’interior design, oltre a tutte le competenze che hanno sviluppato negli ultimi 10 anni. Pininfarina infatti vanta anni di attività in molti campi della progettazione (dai piccoli oggetti sino alle cucine, dalle biciclette ai treni, alle automobili, sino a sconfinare nell’architettura con case di lusso e grattacieli).

«Il concept si sviluppa su cinque ponti, ciascuno caratterizzato da soluzioni tecnologiche esclusive. Il design degli esterni è sinuoso e scultoreo, e il profilo dello yacht è definito da una morbida linea che gentilmente digrada verso il mare, avvicinando lo yacht all'acqua.

Una caratteristica di spicco degli ambienti esterni, votati alla convivialità e alla vita marina, è la coppia di piscine gemelle rialzate sul main deck che, insieme a un prendisole sopraelevato, regalano una vista impareggiabile sull'orizzonte. Il fondo mobile inoltre permette di variare la profondità dell’acqua fino a portarla a zero, trasformando la piscina in una grande piattaforma di oltre 160 mq.

Gli interni sono lussuosi ed eleganti ricchi di soluzioni innovative (ma ovviamente saranno declinati a seconda del gusto e delle scelte del fortunato armatore che potrà permettersela). Interessante la proposta dello skylight sopra la tavola da pranzo che inonda di luce naturale gli interni. A bordo naturalmente è prevista una area spa e relax in diretta comunicazione con la plancia poppiera che, aprendosi, sviluppa un’area beach arredabile come una terrazza sul mare.

Anche in questo caso sono tanti i richiami estetici e le soluzioni tecniche di chiara derivazione automobilistica che, inserire nel settore della nautica, rappresentato una novità assoluta. In effetti solo Pininfarina poteva firmare un 85 metri così».

http://www.pininfarina.it/it/homepage/homepage.htm
SCOPRI ANCHE:
102 metri per lo yacht di lusso Spectrum
Yacht di lusso, i più esclusi sono made in Italy e di design
Design scandinavo per il mega yacht con giardino firmato Hareide
→ Baglietto presenta il nuovo yacht di lusso tra design e velocità
→ Lo yacht di lusso made in Italy di Dominator
Riva presenta lo yacht di lusso Rivamare


di Désirée Sormani / 16 Gennaio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il bello dell'artigianato

Dal Messico la tendenza di vendere solo prodotti local, pratici ma anche belli

accessori di design

[Design]

Cooking like a pro

La nuova scienza in cucina è mini, ma non rinuncia a niente

cucine di design

[Design]

Non è solo una sedia

Ray e Charles Eames el'invezione di un'icona del design del XX secolo

Oggetti di design

[Design]

L'armadio dei sogni

Classico o moderno? I nostri sei preferiti per la camera da letto

Arredi di design

[Design]

Cuba is...

120 immagini per scoprire un'isola che cambia

mostre

[Design]

Artissima & Co.

Annessi e connessi alla fiera di arte contemporanea più importante d'Italia

fiere

[Design]

Che ore sono?

Aspettando l'ora solare, un’occhiata all’orologio, meglio se di design

accessori di design

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web