ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Polo Lacoste in un'edizione limitata firmata Yazbukey

Alla seconda collaborazione con Felipe Oliveira Baptista il marchio delle sorelle Yaz & Emel travolge Lacoste con l’estetica anni ‘80

polo-lacoste-yazbukey

Polo Lacoste e accessori in limited edition firmati Yazbukey sono disponibili in tutte le boutique Lacoste giusto in tempo per scendere sul campo del Roland-Garros.

Nei negozi del marchio, da aprile 2017, è possibile trovare il corner ottoman-pop delle sorelle Yaz & Emel dove le linee uomo, donna, bambino e accessori diventano la terra di confine dove icone surreali e colori accesi si incontrano, in un mix tra sportswear e glamour d’avanguardia.

LEGGI ANCHE → La collezione di Jean-Paul Goude per Lacoste è super pop!

Emoticon a forma di palline da tennis e un coccodrillo si inseguono sulla classica polo in piqué di cotone - disponibile in bianco, blu navy e rosso o in una versione a righe ondulate - creando una sorta di effetto cartoon, “firma” della designer che anche questa volta ha deciso di giocare con le illusioni trompe l’oeil in 2D: “una delle palline è timida e paurosa. La seconda è una seduttrice con una sensuale bocca rossa, emblema del mio brand. L’ultima è un bellissimo ragazzo, che si mette in mostra e sfoggia i suoi occhiali da sole.

"Abbiamo disegnato il coccodrillo (insieme a Felipe Oliveira Baptista, direttore creativo di Lacoste, ndr) come se fosse innamorato. Abbiamo anche creato un pattern con righe spezzate su sfondo blu come quelle di un campo da tennis viste attraverso un caleidoscopio". I cliché del tennis, interpretati in chiave humor, si sono prestati alla perfezione per la campagna pubblicitaria, che a sua volta ricalca l’immagine associata allo sport negli anni Ottanta; di nuovo l’universo creativo di Yazbukey ha travolto l’estetica di Lacoste (con cui si era già confrontata per gli accessori dell’Alta Moda 2015), creando per questa capsule una serie di fotografie animate e di collage. Nota per i meno attenti: per la seconda volta in un anno, il coccodrillo si è spostato dalla sua posizione per conquistare nuovi spazi - in questo caso ha addirittura raggiunto la visiera del cappellino unisex, quasi a presidiare con più attenzione le mosse dell’avversario sul campo da gioco.
www.lacoste.com/it/yazbukey


di Manuele Menconi / 27 Aprile 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Righe e rossetto per Ikea

La collezione di mobili Ikea firmata da Bea Akerlund

Arredi di design

[Design]

Siamo tutti Dott. Frankenstein

La collezione di Gucci presentata a Milano è un tributo al viaggio interiore

Costume

[Design]

Il ristorante pop up di Nichetto

Alla Stockholm Furniture Fair ci si incontra da Ratatouille

Ristoranti

[Design]

Quello che non può mancare in cucina

La collezione di utensili da cucina Hay Kitchen Market

Accessori di design

[Design]

Madrid Design Festival

5 indirizzi interessanti di un festival che racconta un terreno fertile

Costume

[Design]

La Gibson in bancarotta

L'azienda di chitarre che hanno fatto la storia rischiano il fallimento

Costume

[Design]

La schiscetta 4.0

Lunch box: pranzare al sacco senza rinunciare al design

accessori di design

[Design]

La cucina come piace a lui

Acciaio, nero opaco, tecnologia: la cucina che piace agli uomini

Costume

[Design]

Un colore, un progetto

La maschera di Arlecchino secondo l'architetto Teresa Sapey

Costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali