ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Regali solidali Unicef by Louis Vuitton, nei negozi della Maison dal 12 gennaio

La casa di moda francese presenta per il secondo anno la campagna benefica #makeapromise a supporto dei bambini bisognosi

regali-solidali-unicef-louis-vuitton-makeapromise

Il 12 gennaio, in tutto il mondo, si festeggia il Make a Promise Day, una campagna mondiale lanciata sui social da Louis Vuitton con l'hashtag #makeapromise, a favore di Unicef.  

Louis Vuitton lancia con Unicef per il secondo anno la campagna #makeapromise con una collezione di gioielli che sono anche regali solidali per bambini bisognosi.

In Asia Orientale, quando due persone si fanno una promessa, incrociano e stringono tra loro i mignoli delle mani. Il rito, che risale al XIX secolo ed è da sempre popolarissimo tra i bambini, è chiamato “yubikiri”, e negli anni è arrivato in occidente con il nome di Pinky Promise.

Per il secondo anno, questo gesto è diventato anche l'immagine della campagna mondiale #makeapromise, attraverso cui la maison francese Louis Vuitton stringe il suo impegno insieme a Unicef, a favore dei bambini di tutto il mondo che vivono in condizione di emergenza garantendo loro cure, aiuti, istruzione.

LEGGI ANCHE → Regali di Natale solidali: una t-shirt di design per i bambini di Haiti

Il 12 gennaio, si svolgerà in tutto il mondo il Make a Promise Day, e oltre 460 boutique Louis Vuitton promuoveranno la vendita degli speciali Silver Lockit, pendenti e bracciali ispirati all’iconico lucchetto creato da Georges Vuitton nel 1890, il cui ricavato (200 euro a pezzo venduto, sia online che in boutique) andrà sostegno della onlus.

Nella foto: il pendente Silver Lockit 

Il progetto ha già raccolto 2,4 milioni di euro, e già dallo scorso anno ha avuto un fortissimo impatto sul pubblico, compreso un importante numero di VIP e celeb, che si sono fotografati sui loro account instagram, mentre stringevano i mignoli nel loro personale patto di soliderietà, con l'hashtag #makeapromise.

Nella foto: il bracciale Silver Lockit 

“Per fare beneficenza si deve incominciare da casa propria”, spiega Michael Burke, presidente e Ceo di Louis Vuitton. “Come abbiamo fatto noi, chiedendo al nostro team di trovare un’idea forte per raccogliere fondi e raggiungere il maggior numero possibile di persone”.

 

Per partecipare alla campagna, basta seguire alcuni semplici passaggi:

Per info:www.louisvuitton.com/lvforunicef


di Valentina Mariani / 10 Gennaio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

L’ecosostenibilità dell’ufficio 4.0

Con Ore Streams Formafantasma si cimenta sul tema dell'e-waste

arredi per uffici

[Design]

Vico Magistretti: 3 icone

I pezzi ever green di uno dei padri fondatori dell’Italian Design

Oggetti di design

[Design]

Cenerentola a Milano

Arte e design riportano in vita uno spazio disabitato da 40 anni

mostre

[Design]

La religione e il design

L'oggettistica sacra vista dai designer alla Rinascente di Roma

negozi di design

[Design]

Come si sceglie l'anello?

Dall'alta gioielleria allo star system, le tendenze degli engagement rings

Costume

[Design]

Decorazioni islamiche online

Un sito raccoglie centinaia di pattern geometrici

costume

[Design]

Gli specchi di Magrelli

Quando l'uomo scompare resta solo lo spazio

costume

[Design]

I mobili per la vita sedentaria

Una designer polacca immagina il futuro dell'uomo sedentario

scuole

[Design]

Non è solo profumo

Fragranze che si ispirano all'architettura, al cibo e alla moda

design e wellness

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web