ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ristoranti Amsterdam: le 10 location più insolite dove cenare

In un container, in una serra, in uno studio di design o nella stazione di un'ex radio pirata, ecco una selezione di locali da provare almeno una volta!

ristoranti-amsterdam-10-piu-particolari-9

Scegliere tra i ristoranti Amsterdam dove andare a cena può riservare piacevoli sorprese ma se volete veramente provare una location fuori dall’usuale e se siete alla ricerca di qualcosa di unico potete prenotare un tavolo in uno dei ristoranti più particolari e trendy della capitale olandese scegliendo dalla lista che abbiamo stilato per voi.

Ecco quindi 10 location uniche da provare nel vostro prossimo weekend ad Amsterdam!

 

 

Un post condiviso da supperclub Amsterdam (@supperclub_ams) in data:

Un post condiviso da supperclub Amsterdam (@supperclub_ams) in data:

 

Supperclub: ciò che succede lo sai solo se sei lì

La prima regola del Supperclub? Non esistono regole! In questo innovativo concept succede di tutto e non è certo un caso se sono nate succursali a L.A., San Francisco e Istanbul. Godetevi la cena distesi sugli ampissimi divani e uno spettacolo dal vivo vi trascinerà in luoghi lontani. Ogni sera al Supperclub il tema è diverso e il miglior consiglio è di mettersi comodi e godersi il viaggio!

Vuurtoreneiland Zomerrestaurant: per cena in un’isola segreta

In estate e solo per un breve periodo, i più avventurosi possono raggiungere a bordo di una barca la vicina Isola del Faro per gustare una cena in una serra costruita appositamente per l’occasione. Questo ristorante temporaneo si trova sull’isola Vuurtoreneiland e fa spesso il tutto esaurito: prenotazione consigliata.

De Culinaire Werkplaats: design studio o ristorante?

Dall'incontro tra food e design nasce questo innovativo spazio concettuale a pochi passi dal Westerpark. I designer Marjolein Wintjes ed Eric Meursing hanno scelto di lasciare libera l’immaginazione per creare piatti straordinari e sorprendenti ispirati a temi come “il nero”, “l’onestà” o “l’acqua”. Con materie prime biologiche, eco- e sociosostenibili, i designer-chef vi offriranno nuovi sapori, abbinamenti inusuali e perfino nuovi modi di mangiare: il risultato è perfetto. Al termine è possibile scegliere il prezzo che riterrete opportuno.

 

Un post condiviso da Bas Wiegel (@baswiegel) in data:

Un post condiviso da Leigh (@leighpeee) in data:

 

Restaurant de Kas: direttamente dall’orto al tuo piatto

Una gigantesca serra dove gustare quanto coltivato all’interno: de Kas è uno dei migliori ristoranti di Amsterdam, capace di offrire un’esperienza culinaria indimenticabile creata a partire da prodotti freschi completamente organici: i menù sono ideati sulla base di quanto viene raccolto il giorno stesso nell’orto. Un tempo adibito a serra municipale, l’edificio in vetro che ospita il ristorante risale agli Anni Venti e mantiene ancora oggi un fascino vintage davvero unico.

 

Un post condiviso da Diane Lowry (@dianelowry9) in data:

REM Eiland: un ristorante in una ex radio pirata

In questo ristorante su una piattaforma nelle acque del porto di Amsterdam, si cena a 22 metri di altezza, all’interno di una stazione di un’ex radio pirata. Battezzato REM, non in omaggio alla band ma in ricordo della legge che fece chiudere la stazione nel 1964, è oggi uno dei locali più esclusivi di Amsterdam. Intimo in inverno e spettacolare in estate quando si cena sulla terrazza.

Un post condiviso da Anouk Scholte (@anoukscholte) in data:

De Plantage: cenare allo Zoo

Tra platani centenari e voliere fin-de-siècle, nel meno conosciuto dei quartieri del Centro Storico, potrete fare l’ennesima esperienza culinaria di Amsterdam. Il bar e ristorante De Plantage si trova al margine di Artis, lo zoo cittadino, in un’antica serra ma arredato in uno stiloso gusto contemporaneo e non solo offre prelibatezze ma anche anche spazi per co-working perfetti per collegarvi al wi-fi e pianificare a puntino la visita al museo nel pomeriggio.

 

Un post condiviso da The Butcher (@thebutcher_official) in data:

The Butcher: tutti i segreti della carne

I vegetariani chiudano gli occhi per un attimo mentre gli amanti della carne proseguano nella lettura. Percorrendo la celebre Albert Cuypstraat, incronterete a un certo punto The Butcher. Se esserne sicuri basta cercate nella vetrina una mucca a grandezza naturale appesa a testa in giù. In apparenza il locale è un punto di ritrovo per un hamburger veloce, in realtà, c’è molto da scoprire e per farlo vi servirà una password: andateci, cercatela e tutti i segreti culinari di The Butcher saranno vostri.

Una cena in crociera: la quintessenza di Amsterdam

In nessun altro luogo al mondo potrete cenare a bordo di una battello che scivola tranquillo nelle acque di un monumento inserito nella lista UNESCO. Cosa esiste di più magico che sorseggiare vino e gustare prelibatezze mentre navigate lungo la Cerchia dei Canali, sotto ponti illuminati come in una favola? Ecco 3 indirizzi per cene in crociera nel cuore di Amsterdam.
1) www.lovers.nl
2) www.canal.nl
3) www.retoursamsterdam.com

 

Un post condiviso da Emma (@bartleyemma) in data:

Un post condiviso da ĸryѕтle pιnedo (@charmingly_k) in data:

Un post condiviso da Margherita Miani (@mmmarghem) in data:

De Pllek: food in un container

Da dietro alla Stazione partono i traghetti gratuiti con i quali arrivare in pochi minuti nei quartieri nord di Amsterdam, qui nell’ex zona industriale e quartiere emergente troverete De Pllek, non fatevi ingannare dall’aria industriale e dalla struttura di container in cui è inserito, il cibo e ottimo e il servizio simpatico. Perfetto punto di partenza per affrontare la visita della città grazie ai suggerimenti dei local che vi sedranno accanto ai lunghi tavoli comuni.

A cena nel salotto di casa ma senza dover lavare i piatti

Se siete alla ricerca dei buoni sapori casalinghi e genuini e soprattutto curiosi di sapere cosa mangiano gli Olandesi a casa loro, non perdetevi le nuove chicche dei living restaurant che stanno letteralmente impazzando ad Amsterdam. In pratica, pensate alla migliore cena da amici a cui siete stati e avrete subito chiaro a cosa ci riferiamo. Perfetti per incontrare i locals e per immergervi – per davvero – nella cultura olandese. Eccone alcuni: www.eatyourheartout.nl ; www.dekookerij.nl ; www.ij-keuken.nl


di Paola Testoni / 8 Marzo 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Matera contemporanea

6 motivi per cui Matera è straordinaria

itinerari

[Design]

Ping pong di design

Dopo questi tavoli il gioco non sarà più lo stesso

Arredi di design

[Design]

Il design si studia in TV

I documentari più belli da scoprire su Netflix

Costume

[Design]

Dormire tra le nuvole

Letti a castello a scomparsa e sospesi: ecco 3 proposte di design

letti di design

[Design]

Mi casa es tu casa

4 poltrone letto di design per ospiti inattesi

Arredi di design

[Design]

Ritorno alle origini

Due giovani designer riscoprono tecniche antiche e fibre naturali

Arredi di design

[Design]

Less is more!

L'essenzialità dal minimalismo al riduzionismo

Costume

[Design]

La bellezza imperfetta di Cocò

Le ceramiche spagnole di Cocotera Fernandez

accessori di design

[Design]

Il mondo Ikea in esclusiva

Ce lo racconta il Responsabile Design: Marcus Engman

Ikea

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web