ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Quando il design aiuta il selfie perfetto

Una selezione dei migliori oggetti dedicati a chi non può resistere alla moda dell'autoscatto

seflie-perfetto-idee-design-juno-specchio-trucco-illuminato

Altro che selfie stick: tra gli oggetti di design pensati per chi ama gli autoscatti, Juno è l'alleato perfetto. Uno specchio da trucco a batterie ricaricabili che trova la luce giusta per ogni foto.

La ricerca del selfie perfetto potrebbe essere usata per indicare un'epoca. Si direbbe un'ossessione, a giudicare dalla quantità di autoscatti presenti nelle timeline dei social. C'è chi i selfie li taccia di narcisismo e chi ci vede un potenziale creativo, considerandoli una vera e propria forma d'espressione. Come i curatori della mostra From Selfie to Self-Expression, inaugurata un mese fa alla Galleria Saatchi di Londra: un percorso tra foto contemporanee e antichi autoritratti che hanno fatto la storia dell'arte. Il parallelismo ha fatto discutere ma, se ci pensate, i tempi di produzione di queste due forme di (auto)racconto non sono così distanti. Spesso, infatti, per creare e scegliere l'autoscatto perfetto ci vuole un'eternità. E allora il design ci viene incontro: mettete da parte i selfie stick e seguiteci alla scoperta dei 5 migliori oggetti pensati per selfie-addicted.

 

Non possiamo che iniziare dallo specchio. Nato su Kickstarter, JUNO Smart Mirror (foto sopra) è un vero alleato di bellezza per guru e non. Dotato di luce, ovviamente può scattare foto e girare livestreaming. Per un trucco a prova di social network (leggi anche → Make up a prova di Selfie).

Volete che i vostri selfie lascino i vostri follower a bocca aperta? State cercando un oggetto che vi aiuterà a scattare foto da angolature impensabili? Airselfie (foto sopra) è quello che fa per voi. Progettato in Italia e finanziato sempre su Kickstarter, è un mini drone telecomandato mascherato da cover per smartphone. Ingegnoso e semplice da usare, in una parola un must (leggi anche → Il mini drone per selfie dal cielo).

Se invece preferite un approccio più vintage e siete fan della mitica Polaroid, allora non saprete resistere a Prynt (foto sopra), lo strumento di design che permette di stampare istantanee dallo smartphone. Ma anche di animare le foto: avete presente Harry Potter? (leggi anche → Le nuove Polaroid si fanno da smartphone).

Se invece non ne potete più dei cellulari, ma volete continuare a condividere i vostri scatti su Instagram, c'è Instasnap (foto sopra). Non è un social network ibrido, ma una maneggevole fotocamera digitale dotata di tutte le funzioni più importanti, dal video 4k all'autofocus, passando per wireless, bluetooth e geolocalizzazione (leggi anche → Instagrammers, dite addio allo smartphone).

© Studio Periphery

Per le donne del terzo millennio, la designer singaporiana Olivia Lee ha progettato un'intera collezione, presentata all'ultimo Salone Satellite. Parliamo di Athena, una reinterpretazione di oggetti "analogici" riadattati alle abitudini digitali. Come la toeletta ALTAR, il più romantico degli arredi, che accosta un design senza tempo a una serie di accessori (SCEPTRES) pensati per chi al mattino, mentre si trucca, vuole leggere le news sul cellulare, guardare o girare un tutorial o semplicemente scattarsi un selfie (olivia-lee.com).


di Alessandra D'Angelo / 26 Aprile 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web