ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Series 7 anniversary. Il best seller di Fritz Hansen in 7 edizioni d'autore

Una selezione di architetti internazionali reinterpreta la seduta icona, che compie 60 anni

Cosa possono avere in comune Bjarke Ingels Group, Carlos Ott & Carlos Ponce de León, Jean Nouvel Design, Jun Igarashi, Neri & Hu, Snøhetta e Zaha Hadid Design, oltre al fatto di essere tutti dei famosi architetti? Ci può rispondere Fritz Hansen, che li ha voluti per un progetto speciale: l'anniversario del best seller Series 7 interpretato da 7 edizioni d'autore

La sedia, disegnata da Arne Jacobsen nel 1955, quest’anno compie i suoi (primi) 60 anni. La sua linea semplice ed essenziale, con le gambe in acciaio e la scocca in legno composta da un unico pezzo – risultato di un complesso processo di lavorazione altamente tecnologico per l’epoca – l’hanno trasformata in icona del design nordico, venduta negli anni in milioni di esemplari.

Per festeggiare questo successo, e in occasione della speciale ricorrenza, sono stati chiamati 7 architetti per creare una loro particolare interpretazione della seduta. Ciascuno con la propria sensibilità creativa e il proprio background culturale.

C’è chi, come Carlos Ott & Carlos Ponce de León, Jean Nouvel Design e Jun Igarashi, ha giocato con nuance e pattern, colorando la scocca e le gambe della sedia con motivi diversi, sul filo dell’ironia e del divertissement artistico. Chi invece ne ha reinterpretato alcuni dettagli strutturali, creando interessanti variazioni sul tema.

Zaha Hadid ha sostituito le quattro gambe originali con una sorta di spirale, che avvolge anche il retro della scocca creando un movimento sinuoso. Bjarke Ingels Group invece ha tolto del tutto le gambe e come piano di appoggio ha replicato una parte della scocca, giocando con i volumi.

Infine, romantica l’edizione proposta dalla coppia Neri & Hu, che ha unito due sedie creando un unico bracciolo, all’insegna di un invito alla convivialità più raccolta e intimistica. Tutti questi modelli sono esposti in una mostra itinerante: fino al 13 settembre in Belgio al Design Museum di Gent, poi a Oslo.

www.fritzhansen.com
www.designmuseumgent.be


di Maria Chiara Antonini / 21 Luglio 2015

CORNER

Design collection

[Design]

Treni, arte e nostalgia

Viaggi indimenticabili col mezzo più romantico che c’è

itinerari

[Design]

Goldie rivela chi è Banksy

Gaffe del produttore durante un'intervista radiofonica

street art

[Design]

Ci vediamo a Roma?

Le mostre più belle da vedere in questi giorni d’estate

mostre

[Design]

Slow travel di lusso sulle Ande

Perù: da Cuzco a Tititaca a bordo di un treno mozzafiato

itinerari

[Design]

Pubblicità d'epoca

In mostra i manifesti pubblicitari che hanno fatto la storia

mostre

[Design]

Niente hotel, dormo in auto

3 tende da tetto per auto di ultima generazione

auto di design

[Design]

Tutto il design di Rotterdam

5 indirizzi imperdibili per tutti i design lovers

itinerari

[Design]

Il mito dell'Orient Express

Kenneth Branagh risveglia il mito del treno di lusso per eccellenza

itinerari

[Design]

Skyjet: il futuro è oggi

Lexus presenta la navicella monoposto per Valerian

tecnologia

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web