ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un servizio di piatti in porcellana infestato dalle formiche

Sembrano infestate dalle formiche le ceramiche di Evelyn Bracklow, un orrore seducente che attrae inesorabilmente lo sguardo

servizio-piatti-porcellana-la-philie-teiera

È un servizio di piatti in porcellana d’impronta biedermeier arricchito con il tocco della contemporaneità e il gusto per le finezze dell’arte fiamminga quello di Evelyn Bracklow, creatrice di La Philie.

Le sue porcellane hanno la delicatezza del pezzo storico e la sfrontatezza del linguaggio attuale, in un perfetto equilibrio di ricerca e tradizione; lei stessa, descrivendole, le definisce “un orrore seducente, come un grido in una melodia, come la luce quando brilla sulla chitina” (uno dei principali componenti dell’esoscheletro degli insetti, ndr), da cui la serie Chitins Gloss prende il nome.

A fare di ciascuno dei pezzi, realizzati e dipinti a mano, un unicum nel mare del ceramic design da collezione, sono infatti le sagome di formiche trompe l’oeil, tracciate con una tale nettezza da sembrare reali.

Osservando le teiere, le tazze, i piatti e le zuccheriere di Bracklow si ha la sensazione di avere di fronte un oggetto infestato e, al contempo, il desiderio di osservare più da vicino tanta destrezza pittorica.

Ciascuna opera è arricchita da dettagli di tipo figurativo come nature morte, parti di anatomia umana, piccoli fiori ora stilizzati ora riprodotti al limite del verismo e, spesso, è impreziosita con profili in foglia d’oro.

Risposta ironica al terrore del vuoto tipico del barocchismo con cui molta dell’arte attuale ancora si scontra, le ceramiche La Philie sono la risposta perfetta per chi è alla costante ricerca della purezza dell’unico.

Tedesca, classe 1986, Bracklow ha visto le sue creazioni esposte in alcune delle più importanti realtà museali in Germania, Svizzera, Austria e nei Paesi Bassi dove, nel 2014, è stata selezionata per una collettiva curata dal Rijksmuseum in collaborazione con il portale di vendita online Etsy, dove ancora oggi, in una pagina dedicata, le ceramiche La Philie sono ancora disponibili.

www.laphilie.com

SCOPRI ANCHE:
Come apparecchiare la tavola in maniera informale e creativa
→ Il servizio da tavola di Roberto Baiocchi per Nilufar
→ L'ironia dei servizi da tavola in porcellana tra arte e design
→ Servizi da tavola firmati da famosi designer
→ Il servizio di David Shringley per The Sketch 


di Manuele Menconi / 21 Dicembre 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Rompicapo alla vecchia maniera

5 giochi di logica tascabili su carta per dimenticare app e digital games

Accessori di design

[Design]

Pininfarina disegna un 85 metri

Soluzioni di car design per una fuori serie del mare di Fincantieri

Barche

[Design]

Nuovo stile army

Dettagli d'artiglieria militare per la collezione BAS-ITO di Myar

moda e design

[Design]

L'eroina di Puerto Rico

Si chiama La Borinqueña e può controllare gli uragani

illustrazioni

[Design]

Un vortice d’arte

Musica e gioielli nella mostra di Zoe Robertson FlockOmania

mostre

[Design]

Idee in arrivo dall’Africa

Una nuova creatività da scoprire tra design, moda e architettura

Libri

[Design]

Make up a prova di selfie

Con JUNO Smart Mirror truccarsi non è mai stato così facile

Tecnologia

[Design]

Notte a L/egolandia

Le opere di Nathan Sawaya e la musica di Le Cannibale a Milano

mostre

[Design]

La palestra dello stile

Paul Smith firma una performance acrobatica per Pitti Uomo

moda e design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web