ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Stasera su Rai2 va in onda il programma con il design più bello della tv

Un linguaggio eclettico, in cui i pezzi di Studio Job incontrano il linguaggio naif e sofisticato di Mika, rendono Stasera Casa Mika un vero e proprio programma di design

programmi-tv-stasera-casa-mika-studio-job
Julian Hargreaves

Sono pochi i programmi tv in cui il design ha un ruolo di primo piano. Uno di questi è sicuramente Stasera Casa Mika, in onda anche quest’anno su Rai2 da martedì 31 ottobre, un one man show in quattro puntate durante il quale Mika indaga l’Italia facendola entrare dentro le porte di casa sua. Una casa molto speciale, arredata con gli eclettici pezzi di Studio Job: protagonisti saranno il divano di casa, dal quale assisteranno allo spettacolo Melachi e Amira, le due amatissime golden retriever dello showman, e le porte. Tante, tantissime porte da cui la casa di Mika si apre sul mondo: dall’anta del guardaroba, per esempio, si arriva a un classico appartamento dell’Italia degli anni ’60. 

Gli anni ’60 tornano anche sul palco, allestito dallo scenografo Riccardo Bocchini con tante lettere luminose e meccaniche e una pedana centrale che si solleva, arricchita da dettagli figli dell’immaginario pop anni ’60.

Foto: Julian Hargreaves

Tutto ciò costruisce il set forse più eclettico della televisione italiana, dove grazie a un armadio, una torta, un frigorifero, una lampada, un pianoforte e tanti altri oggetti scultorei, opere d’arte che raccontano una storia, il linguaggio di studio Job, fatto di colori saturi, teschi e cuori, forme prese a prestito dal fumetto, si intreccia con quello allo stesso tempo naif e sofisticato di Mika, che sa giocare con l’arte, il design, la moda (tutti gli abiti sono stati disegnati eclusivamente per lui da Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo della Maison Valentino), ma anche con la grafica e la musica, per creare un universo su misura, che coinvolge ogni senso e sfrutta al massimo ogni mezzo espressivo che la tv mette a disposizione.

LEGGI ANCHE:
Stasera Casa Mika, dietro le quinte con Studio Job


di Carlotta Marelli / 31 Ottobre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web