ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

I tappeti di Marcel Wanders per Moooi: fiori e pattern anni 70

Il designer olandese propone echi seventies, composizioni floreali e suggestive viste dall'alto di Versailles e Pechino

tappeti-marcel-wanders-moooi-versaillesxbeijing-foolsparadise

Moquette di Marcel Wanders della collezione VersaillesXBeijing, alla parete il tappeto Fools Paradise sempre del designer olandese

Nel 2016 Moooi allarga la sua già ampia gamma di tappeti: con 21 originali signature carpets e 22 nuove moquette, lo studio integra la propria collezione avvalendosi di 14 nuove collaborazioni con designer internazionali, oltre alle collezioni disegnate dallo stesso Marcel Wanders.

La collezione di Moooi si avvale anche di 14 collaborazioni esterne, qui sopra la moquette di Noortje van Eekelen Dazzling Dialogues 

La prima è stata battezzata VersaillesXBeijing ed è caratterizzata da una grafica di iconiche location contrastanti viste dall’alto. Con la collezione O.O.O. Wanders effettua un inaspettato tuffo nei toni soft e crea un pattern dagli echi seventies: milioni di bollicine a formare un oceano surreale. Fool Paradise e Eden Queen appaiono una l’alter ego dell’altra: le due collezioni hanno come soggetto enormi composizioni floreali dal sapore seicentesco, ma mentre la prima è particolarmente solare, la seconda rappresenta con i suoi fiori in decomposizione e i colori particolarmente cupi quasi un viaggio nel lato oscuro di questo tema.

Sul tappeto Delft Blue di Marcel Wanders le lampade a led Raimond di Raimond Puts realizzate da Ox-ID

Tutti i nuovi elementi sono combinati sotto al tema della Rebellious Harmony, un paradossale senso poetico senza tempo che caratterizza da sempre la produzione dello studio olandese. Con l’entrata in campo di due nuovi strumenti tecnologici Moooi è ora anche in grado di offrire un prodotto fortemente personalizzato: il tutorial di orientamento step by step chiamato Your own design insieme al nuovo Carpets Configurator sono infatti in grado di determinare il colore, la forma e le dimensioni del pattern del modello che si vuole realizzare.

Tra i 14 designer che hanno collaborato alla collezione di Moooi anche Valerio Sommella, sua la moquette Ivory Hall

La presentazione delle nuove collezioni del brand olandese è anche l’occasione di annunciare la partnership con la giovane fotografa Rebecca Bathory le cui stampe di grandi dimensioni di mondi perduti e illeciti sottolineano l’attuale tema di ribellione silenziosa e armonia poetica aggiungendo profondità all’home setting di Moooi, il primo marchio in assoluto a collaborare con la pluripremiata fotografa britannica.

La moquette di Marcel Wanders Tartan Haze Multicolour, alle pareti arazzo di Edward van Vliet per Moooi e la gigantografia di Rebecca Bathory

www.moooi.com

SCOPRI ANCHE:
 Moooi, l'ironia del design olandese a Milano
 Il fantastico mondo di Marcel Wanders. Edizione 2015
→ Marcel Wanders Superstar


di Paola Testoni / 8 Maggio 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

[Design]

Design Museum, la prima

Una mostra dal titolo Fear and Love inaugura in Kensington High Street

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web