ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La storia di una designer alla ricerca del sole

Si chiama LRNCE e propone artigianato tradizionale marocchino distillato attraverso il filtro della grafica e del design contemporaneo

tessuti-e-accessori-di-design-lrnce

LRNCE è il brand di tessuti e accessori che racconta cosa succede quando una designer belga si trasferisce a Marrakech alla ricerca del sole.

Fondata nel 2013 da Laurence Leenaert e ispirata a rituali tribali, la linea comprende tappeti moderni e ricamati, sandali in cuoio, rafia, corda e camoscio, specchi con struttura in legno, kimono, borse, ceramiche e altri oggetti: in altre parole artigianato tradizionale marocchino distillato attraverso il filtro della grafica e del design contemporaneo, ma anche il gusto di fare un lavoro bellissimo in un posto magico, assorbendo tutta la gioia del sole marocchino e intrecciandola alle trame del tessuto.

Se poi si guardano i suoi lavori da vicino, si scopre che spesso dietro ognuno di loro si cela una storia: Fatimaa.a  e Sabbar, per esempio, sono coperte semplici fatta a mano da tre fratelli in un piccolo atelier dove dove preparano, colorano e tessono le coperte prima che siano ricamate a mano; la collezione del 2015, Sun Out Guns Out, nasce nel deserto marocchino, M'hamid, dove Laurence Leenaert  è arrivata con nient'altro che una macchina per cucire e si è lasciata affascinare dalla vita dei nomadi e dal loro riciclo di oggetti. 

Laureata alla Royal Academy of Fine Arts, la giovane designer ha deciso di lasciarsi contaminare dall’artigianato berbero ma anche da artisti e graphic designer: un mix che le ha regalato una presenza internazionale grazie anche ai social media (il suo profilo Instagram è uno di quelli che vi fa venire voglia di fare le valige e partire immediatamente) e, oggi, le ha permesso di aprire il suo primo show-room in città insieme al nuovo socio Ayoub Boualam.

lrnce.com

SCOPRI ANCHE:
Gli arazzi marocchini diventano pannelli fonoassorbenti


di Carlotta Marelli / 25 Luglio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web