ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

I 349 nuovi vasi Venini firmati Peter Marino. Ed è subito must-have

Il vetro di Murano nelle mani dell'architetto del lusso diventa portavoce del linguaggio della sperimentazione e della creatività

vasi-venini-peter-marino

I vasi Venini secondo Peter Marino sono un elogio dell’arte del vetro di Murano, materiale “falsamente” fragile – se non viene urtato, si dimostra estremamente resistente al tempo e immune all’usura– che, se è artistico, si trasforma in un capolavoro. 

Quando si pensa al vetro artistico e alle sue eccezionali tecniche di lavorazione, la mente va a Venini, lo storico marchio le cui origini risalgono agli anni Venti del secolo scorso e le cui creazioni sono entrate a far parte delle collezioni permanenti di musei come il MOMA di New York, del Victoria & Albert Museum di Londra, della Fondazione Cartier di Parigi. 

Nel corso degli anni, Venini è stato capace di interpretare con ineguagliabile maestria il pensiero estetico dei maggiori creativi internazionali. E proprio quest’anno, alle innumerevoli collaborazioni, se ne aggiunge un’altra: prestigiosa, originale, unica. Ad interpretare il vetro di Venini, è infatti Peter Marino, conosciuto come l’Architetto per eccellenza dei brand del lusso, pluripremiato in ambito design. Per Venini, Peter Marino ha ideato la collezione di vasi limited edition denominata Black Belt, in cui ciascun pezzo è un armonioso richiamo di contrasti tra le trasparenze sfumate di rosa, verde e tè del vetro e le fasce nere, vero tratto distintivo dei vasi, i quali presentano diverse morfologie: ovali, quadrate, triangolati e otto. In tutto sono 349.

I maestri vetrai di Venini hanno interpretato egregiamente il design e l’estro di Marino, utilizzando l’antica tecnica “a sbruffo”, grazie alla quale sono stati ottenuti colori tenui avvolti da colate di vetro trasparente e l’altrettanto consolidata tecnica del “sommerso”, tramite la quale una leggera colorazione pare fluttuare tra gli strati di vetro. La firma grafica di Peter Marino sono le strisce di vetro nere, applicate a caldo e responsabili di un accentuato contrasto visivo. La tradizione del vetro di Murano si abbina mirabilmente al design contemporaneo e la lavorazione della materia prima diviene parte integrante dell’atto espressivo dell’artista. 

venini.com

www.petermarinoarchitect.com


di Elena Marzorati / 4 Dicembre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Vico Magistretti: 3 icone

I pezzi ever green di uno dei padri fondatori dell’Italian Design

Oggetti di design

[Design]

Cenerentola a Milano

Arte e design riportano in vita uno spazio disabitato da 40 anni

mostre

[Design]

La religione e il design

L'oggettistica sacra vista dai designer alla Rinascente di Roma

negozi di design

[Design]

Come si sceglie l'anello?

Dall'alta gioielleria allo star system, le tendenze degli engagement rings

Costume

[Design]

Decorazioni islamiche online

Un sito raccoglie centinaia di pattern geometrici

costume

[Design]

Gli specchi di Magrelli

Quando l'uomo scompare resta solo lo spazio

costume

[Design]

I mobili per la vita sedentaria

Una designer polacca immagina il futuro dell'uomo sedentario

scuole

[Design]

Non è solo profumo

Fragranze che si ispirano all'architettura, al cibo e alla moda

design e wellness

[Design]

Il materasso a occhi chiusi

Una guida e sei proposte per trovare il materasso perfetto

letti di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web