ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Baglietto presenta il nuovo yacht di lusso tra design e velocità

Baglietto, storico cantiere di La Spezia, vara il nuovo yacht 46m FAST in collaborazione con lo studio di design Francesco Paszkowski

Un nuovo yacht di lusso firmato Baglietto Yachts che, con i suoi 162 anni, è il più antico cantiere nautico italiano ancora in attività, vantando tra i suoi clienti regnanti, nobili, imprenditori internazionali, grandi nomi dell’economia e della cultura e, tra le migliaia di imbarcazioni progettate, ne ha anche costruita una anche per un Pontefice.

Ultimo gioiello della flotta è il maxiyacht 46m FAST, sviluppato in collaborazione con lo studio di design e progettazione nautica Francesco Paszkowski di Firenze.

“Francesco Paszkowski è di sicuro il designer che più di qualunque altro ha saputo interpretare l’anima di Baglietto negli ultimi 20 anni. Portano la sua firma nostre imbarcazioni come Opus, Apache, o le più recenti Pachamama e Mr T. È un sodalizio felice che ha prodotto la nuova gamma Baglietto FAST che è stata inaugurata con questo yacht di 46m”, dice Michele Gavino, Direttore Generale del cantiere spezzino.

Costruito interamente in alluminio, può raggiungere la velocità di 28 nodi. “Gli esterni, filanti e slanciati, esprimono grande dinamismo grazie anche a una prua sfuggente e grintosa. La forma compatta della sovrastruttura, poco sviluppata in altezza, favorisce la penetrazione aerodinamica dell’imbarcazione che trova nella prestazione il suo punto di forza. Il colore grigio scuro sicuramente ne sottolinea le forme aggressive e performanti”, continua Gavino.

Lo yacht presenta interni con volumi importanti, non comuni in imbarcazioni plananti di queste dimensioni. Il layout è classico: ponte inferiore con 4 cabine ospiti, tutte con bagno privato, e zona equipaggio; main deck con suite dell’armatore con ufficio, cabina armadio e bagno; ponte superiore con soggiorno con area conversazione, cabina del comandate e timoniera.

Curati dallo studio Paszkowski con l’architetto Margherita Casprini, l’atmosfera e gli arredi giocano con i toni caldi del legno palissandro e il più freddo laccato bianco di cielini e pannellature. E lo yacht diventa sempre più una casa, rubandole idee d’arredo e gusto.

“Lo yacht per molti armatori è la residenza estiva, il luogo dove trascorrono la maggior parte del loro tempo libero in compagnia della famiglia e degli amici. Accade quindi, molto spesso, che l’armatore decida di affidare lo stile degli interni al suo architetto di fiducia o chieda al designer di riferimento del cantiere di ispirarsi allo stile della sua casa. Ci sono, ovviamente, dei vincoli maggiori in uno yacht, dovuti alle necessità ingegneristiche e navali, che sono proprie di una imbarcazione e agli spazi che, per quanto grandi, non sono mai comparabili con le dimensioni delle abitazioni”, spiega Gavino.

“La vocazione del cantiere è lavorare su barche nuove, ma anche sul refitting, sia di nostre imbarcazioni che esterne. Da sempre costruiamo barche custom: se guardiamo alla nostra storia non ci sono due barche uguali. È ovvio però che la barca custom va costruita su una piattaforma che deve essere dal punto di vista tecnico ingegneristico e il più possibile ripetibile e modulare”, conclude il Direttore Generale.  

Baglietto 46m FAST sarà presentato in anteprima mondiale a settembre ai saloni nautici di Cannes - Cannes Yachting Festival, e di Monaco - Monaco Boat Show

www.baglietto.com

SCOPRI ANCHE:
 → Lo yacht di lusso made in Italy di Dominator
 → La barca in valigia


di Caterina Lunghi / 11 Luglio 2016
tags:

barche , Baglietto

CORNER

Design collection

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web