ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Uno yacht di lusso pensato come un'automobile

Il brand giapponese Lexus presenta un prototipo tra car design e nautica estrema

yacht-di-lusso-lexus-02

Lo yacht di lusso ideato dal brand giapponese Lexus del Gruppo Toyota

Con molta probabilità questo yacht di lusso, firmato dal brand di automobili Lexus, rimarrà soltanto un prototipo. Ma è un vero peccato perché la sperimentazione di questo brand dal mood maschile in campo nautico ha generato uno mega yacht dal design davvero accattivante.

Nella nautica non è sicuramente la prima sperimentazione: anzi è l’ennesima conferma di quanto i due mondi – car design e ambito navale - siano in stretta relazione. Negli ultimi mesi sono scesi in mare infatti altri due marchi delle quattro ruote: Mercedes-Benz con il 14 metri Silver Arrow (leggi anche → Mercedes Benz si lancia nel mondo nautico e crea l’Arrow460-Granturismo) e l’11 metri Aston Martin AM37 (leggi anche → La Aston-Martin si lancia nel settore nautico con il motoscafo AM37). E, pur nella loro differenza sostanziale, i tre yacht di lusso hanno alcune similitudini in fatto di stile, design e ricerca oltre ad essere considerate tre bellissime freccie lanciate sulle onde.

Ma torniamo al mega yacht di lusso Lexus. Lungo 12,7 metri e messo a punto dal Gruppo Toyota (di cui il brand fa parte) questo yacht sportivo è in grado di trasportare 6-8 persone contemporaneamente. Per la sua realizzazione, il Marine Department Toyota ha selezionato il cantiere Marquis-Carver Yacht Group di Pulaski (nel Wisconsin, Stati Uniti) affidandosi alla loro competenza ingegneristica e alle loro conoscenze in fatto di laminazione di materiali compositi, per essere sicuri di rimanere nel campo dell'eccellenza.

Dal punto dei vista del yacht design il concept sfoggia una linea sportiva e sinuosa studiata per ridurre la resistenza aerodinamica e migliorare la maneggevolezza ad alte velocità. È realizzato in materiale composito con resina epossidica poliuretanica rinforzata da un rivestimento in fibra di carbonio: un materiale chiamato CFRP (Plastica Rinforzata con Fibra di Carbonio) utilizzato nella struttura delle auto da corsa, nelle supercar (come la Lexus LFA), nella realizzazione di aereoplani ad alte prestazioni, nel ciclismo, nello sci e nella vela sportiva professionale.

Questo ha permesso la riduzione del peso di quasi 1.000 kg rispetto a una struttura semplice in vetroresina.

Gli interni dello yacht di lusso presentano una cabina a prua - rifinita in pelle Lexus – con particolari in legno e vetro, un tavolino mobile e un divano per sei persone oltre ad un tavolo fisso per un ambiente climatizzato intimo e molto confortevole. Non manca la cucina di bordo con due fuochi, lavandino e frigorifero.

La motorizzazione (foto sopra) è stata affidata a due motori benzina 5.0 V8 (messi in bella vista da una copertura in vetro dall'aspetto avveniristico) basati sull’unità 2UR-GSE della coupé Lexus RC F, della berlina sportiva GS F e del nuovo Grand Tourer LC 500. Lo yacht può così essere lanciato tranquillamente a una velocità di 43 nodi.

A bordo tanta tecnologia: i sistemi di bordo (foto sopra) si controllano grazie a un touchscreen a colori sul timone, il display visualizza la navigazione GPS, carte marine digitali, radar di superficie, sonar sottomarino, illuminazione e sistemi di infotainment. La sedia di pilotaggio del capitano è regolabile elettricamente, con braccioli pieghevoli che all’occorrenza possono diventare strapuntini per gli ospiti importanti. Il sistema audio-video integrato realizzato dall’azienda italiana Videoworks permette una connessione Wi-Fi 4G & WAN.

SCOPRI ALTRO SULLE IMBARCAZIONI


di Désirée Sormani / 15 Marzo 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il bello dell'artigianato

Dal Messico la tendenza di vendere solo prodotti local, pratici ma anche belli

accessori di design

[Design]

Cooking like a pro

La nuova scienza in cucina è mini, ma non rinuncia a niente

cucine di design

[Design]

Non è solo una sedia

Ray e Charles Eames el'invezione di un'icona del design del XX secolo

Oggetti di design

[Design]

L'armadio dei sogni

Classico o moderno? I nostri sei preferiti per la camera da letto

Arredi di design

[Design]

Cuba is...

120 immagini per scoprire un'isola che cambia

mostre

[Design]

Artissima & Co.

Annessi e connessi alla fiera di arte contemporanea più importante d'Italia

fiere

[Design]

Che ore sono?

Aspettando l'ora solare, un’occhiata all’orologio, meglio se di design

accessori di design

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web