ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Boffi: cucine di design per case moderne e funzionali

L’evoluzione dell’ambiente cooking tra prestazione ed emozione: la parola al Sales Manager Duilio Boffi

Boffi: oggi, le parole chiave per descrivere una cucina moderna di design sono tre: funzionalità, estetica e tecnologia.
Sì, l’evoluzione, negli ultimi venticinque anni, è stata notevole: parola di Duilio Boffi, Sales Manager di Boffi, soprattutto per quello che riguarda l’attrezzatura per il food. Lo spazio? Importante capire le proprie esigenze. L’azienda storica Boffi, fondata nel 1934, ha visto nel tempo mutare convenzioni sociali, modelli abitativi e sensibilità estetica. Con una spinta sempre più importante verso la customizzazione e il Family Feeling.

Come è cambiato il mondo del design negli ultimi 25 anni, in particolar modo parlando di cucine?
Il cambiamento radicale che ha modificato l’approccio alla cucina nel rapporto con l’intera casa è stato il cambio d’uso: la cucina da semplice ambiente di lavoro è diventato un ambiente conviviale dove cucinare, ma nel contempo vivere la casa. Il prodotto ha quindi subito importanti evoluzioni dove i tre fattori basilari per lo sviluppo del prodotto si vanno a coniugare perfettamente. Funzionalità dettata dalla necessità di avere un prodotto ergonomicamente perfetto ed in linea con le necessità del consumatore; estetica, dove il prodotto deve avere una forte emozionalità senza cadere nell’eccesso; tecnologia, allineata a tutte le evoluzioni dei materiali e delle strutture nascoste.

Cosa significa essere un brand internazionale che esporta in paesi con culture e gusti anche molto diversi?
Boffi è una azienda distribuita in oltre 50 paesi del mondo, il nostro cliente è sempre di alto livello, sia in termini culturali che per disponibilità economica è molto demanding in termini di prestazioni: Le richiesta conducono spesso ad una customizzazione estrema in termini di colori, materiali o finiture  pur mantenendo il Family Feeling che contraddistingue tutta la linea di prodotti. La strada della personalizzazione è un percorso obbligato per poter interpretare le necessità territoriali.

Quanto l'evoluzione degli elettrodomestici e l'avanzare del touch e del digitale stanno modificando il modo di progettare le cucine?
In modo relativo, l’evoluzione tecnologica degli elettrodomestici ha reso la cucina più pulita e più mascherata, ma non ne influenza in maniera determinante la progettazione. La cucina conserva funzioni obbligate: cottura, lavaggio, refrigerazione, aspirazione che devono necessariamente mantenere posizioni standard. Molti invece gli accorgimenti sull’utilizzo di determinati elettrodomestici che aiutano a rendere tutto più pratico ed immediato, ma senza modificarne la configurazione.

Stile, innovazione, ricerca, originalità, identità, bellezza. In che ordine metterebbe queste parole?
Tutte hanno la medesima valenza per la perfetta riuscita di un progetto. La nostra azienda ha nel proprio Dna queste componenti a cui aggiungerei, però, la storicità: 81 anni di background sono il più forte catalizzatore del successo.

Quali sono le 5 cucine più rappresentative di Boffi e perchè?
Difficile definire una graduatoria sola. Xila disegnata da Luigi Massoni nel 1967 è tutt’ora un nostro best seller che ha saputo seguire le evoluzioni stilistiche negli anni; K2, K14, K20 disegnate da Norbert Wangen, uniche per la loro pulizia di design; Duemilaotto ed Aprile disegnate da Piero Lissoni sono la perfetta coniugazione tra design, funzionalità e prestazionalità dei materiali; Salinas ultima nata in casa Boffi su disegno di Patricia Urquiola, in cui l’innovazione tecnologica dei materiali (struttura in lamiera verniciata in epossidico) si sposa con il sapore antico di lava, frassino olivato, terra cotta o l’appeal moderno innovativo di rame, cemento e verniciature metals a base di poliestere.

www.boffi.com


di Marzia Nicolini / 12 Ottobre 2015

CORNER

Speciale Design Portfolio collection

[Speciale Design Portfolio]

Ritratti d'autore

Design Portfolio: la mostra fotografica di Elle Decor Italia

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Good sleeping made in Sweden

I letti di alta gamma di Hästens. Intervista alla titolare Jayne Ryde

Elle Decor Italia Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Grès: una storia italiana

Effetti naturali e comfort tattile per i rivestimenti di Marazzi

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Effetto cocoon

Carola Bestetti parla della casa nido di Living Divani. All'insegna del design d'autore

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Lifestyle contemporaneo

Il progetto casa di Poliform, per un total living dal piglio internazionale

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Plastica & design

Gli arredi senza tempo di Kartell raccontati da Claudio Luti

Elle Decor Italia Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Quando la cucina è hi-tech

Moderna e intelligente: con Frigo 2000 l'area Kitchen è sempre più performante

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

80 anni di Made in Italy

Molteni&C: dalle icone agli arredi custom made. A tu per tu con Giulia Molteni

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Design: un'icona milanese

De Padova: la storia di un brand italiano evergreen dal 1956

Elle Decor Anniversary

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web