ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Gli arredi esclusivi di Emmemobili: mobili in legno tra design e artigianato

L'haute couture del mobile moderno. L'azienda di famiglia raccontata da Giuseppe e Daniele Tagliabue. Dagli inizi alla collaborazione con Ferruccio Laviani

Il legno come punto di partenza per arredi esclusivi. Con base a Cantù, nel distretto Brianza, Emmemobili ha alle spalle una lunga storia familiare. Fondato nel 1879, il mobilificio Tagliabue è oggi condotto dalla quarta generazione di imprenditori: Daniele, Giuseppe e Maria Tagliabue, che proseguono, con il marchio Emmemobili, la tradizione di famiglia nella creazione di mobili in legno di qualità, dal raffinato design, capaci di trovare la giusta collocazione all'interno dell'ambiente domestico. I principi? Adattarsi alle esigenze personali di ciascun cliente,  mantenere fede a un concetto sempre più attuale di sostenibilità, una rigorosa selezione delle materie prime. Ce ne parlano Giuseppe e Daniele Tagliabue.

Com'è cambiato in questi 25 anni il mondo dell'interior design? Come ha vissuto questi cambiamenti Emmemobili?
La collezione Emmemobili si è notevolmente arricchita negli anni, sempre con l'obiettivo di proporre pezzi di elevata manifattura e dal preciso carattere. Oggetti moderni, senza tempo, dal design ricercato e con ricchezza di dettagli. Oggetti che trovano inserimento in ogni contesto stilistico della casa.

Com'è cambiato l'approccio del cliente all'interior design? Che (nuove) richieste vi trovate a fronteggiare?
Noi lavoriamo molto con i mercati esteri tramite qualificati rivenditori e studi di architettura. Abbiamo sempre più spesso delle richieste di personalizzazione dei prodotti, per finiture o funzioni. Si crea un dialogo molto stimolante che ci pone come haute couture del mobile moderno.

C'è un designer o un architetto con il quale non avete ancora collaborato e con cui vorreste lavorare?
Abbiamo uno stretto e proficuo rapporto con Ferruccio Laviani, che ha creato gran parte della nostra collezione. Collaborare con Ferruccio è estremamente stimolante, ci sprona a sperimentare nuove tecniche di lavorazione e finiture. Dietro ad ogni prodotto c'è una storia di esperienze nuove, di ricerca, di dettagli costruttivi che lo rendono unico. Siamo comunque aperti a nuovi designer, particolarmente verso le nuove leve, ma l'esperienza reciproca maturata con Laviani resta impareggiabile.

Legno e sostenibilità: come conciliate questi due aspetti?
Certamente siamo sensibili a questo aspetto, infatti ci forniamo da selezionati grossisiti che trattano prodotti di provenienza qualificata e sostenibile. La stessa attenzione la poniamo sul tipo di vernici utilizzate, sempre e rigorosamente ecologiche.

Quali sono i 5 pezzi più rappresentativi di Emmemobili e perché?
Siamo decisamente forti nei tavoli e nei contenitori, in particolare nelle misure importanti. Da qualche anno abbiamo sviluppato con successo un sistema di boiserie che riprende i decori di alcuni mobili. È molto difficile indicare i 5 pezzi top; possiamo citare tra i contenitori Evolution, Crash, Arlequin, Tiberio; tra i tavoli UFO, Twaya e Nassa. Tutti pezzi disegnati da Ferruccio Laviani e tutti importanti, sia per i risultati commerciali, che per le sfide risolte per poterli realizzare.

www.emmemobili.it


di Marzia Nicolini / 12 Ottobre 2015

CORNER

Speciale Design Portfolio collection

[Speciale Design Portfolio]

Ritratti d'autore

Design Portfolio: la mostra fotografica di Elle Decor Italia

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Good sleeping made in Sweden

I letti di alta gamma di Hästens. Intervista alla titolare Jayne Ryde

Elle Decor Italia Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Grès: una storia italiana

Effetti naturali e comfort tattile per i rivestimenti di Marazzi

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Effetto cocoon

Carola Bestetti parla della casa nido di Living Divani. All'insegna del design d'autore

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Lifestyle contemporaneo

Il progetto casa di Poliform, per un total living dal piglio internazionale

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Plastica & design

Gli arredi senza tempo di Kartell raccontati da Claudio Luti

Elle Decor Italia Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Quando la cucina è hi-tech

Moderna e intelligente: con Frigo 2000 l'area Kitchen è sempre più performante

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

80 anni di Made in Italy

Molteni&C: dalle icone agli arredi custom made. A tu per tu con Giulia Molteni

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Design: un'icona milanese

De Padova: la storia di un brand italiano evergreen dal 1956

Elle Decor Anniversary

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web