ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Marazzi: il grès porcellanato, tra materiali inediti e ultime tecnologie. 100% made in Italy

Effetti naturali e comfort tattile. I rivestimenti per casa e contract raccontati da Leonardo Tavani, Direttore Marketing del Gruppo

Marazzi: il Direttore Marketing del Gruppo, Leonardo Tavani, ci racconta in un'intervista le affascinanti evoluzioni che hanno interessato i materiali negli ultimi anni. Non più solo ceramiche, ma tante, nuove possibilità espressive, per un nuovo comfort anche tattile delle superfici. Merito delle nuove tecnologie, in primis. La nuova tendenza? Una sempre più attenta reinterpretazione dei materiali naturali, caldi, eleganti e sostenibili.

Come e quanto è cambiato negli ultimi 25 anni un settore come quello dell'interior design dal punto di vista dei materiali?
Le nuove tecnologie hanno aperto nuove direttrici di ricerca, nuove possibilità espressive, un nuovo comfort, anche tattile, delle superfici, cambiando moltissimo il mondo dell’interior design dal punto di vista dei materiali negli ultimi 25 anni. Le tecnologie digitali hanno infatti permesso di creare superfici ceramiche inedite, sia per il wall covering che per i pavimenti, grazie alla possibilità di applicare, senza contatto, a getto, grafica e colore. Sono nate mimesi perfette, prima impossibili, dei materiali naturali – legno, pietra, marmo – e loro interpretazioni inedite, materiali differenti, con un carattere proprio, che vanno a unire, per esempio, la struttura di una pietra, le vene profonde di un marmo, le tracce fossili di un legno antico e crea un ipermateriale, molto tecnico, nuovo, che ha aperto nuove destinazioni al prodotto ceramico. Non solo casa, ma molto contract: penso all’hotellerie, alle bakery, alle spa, agli spazi commerciali che sempre di più somigliano a case, trasmettono calore, comfort e personalità dopo anni di minimalismo. Nella mimesi e reinterpretazione dei materiali naturali c’è anche una risposta sostenibile ai cambiamenti avvenuti negli ultimi 20 anni: una sensibilità green più diffusa e consapevole, il desiderio di bellezza, calore ed eleganza unito alla praticità e alla sostenibilità anche economica di un progetto. A Cersaie di quest'anno abbiamo presentato Allmarble, una collezione di grès ispirati ai marmi italiani più rari, le cui cave sono ormai esaurite, e la risposta del mercato è stata immediata e positiva. Siamo inoltre orgogliosi del Ceramics Award ADI vinto con Materika, una collezione in cui il 3d è realizzato in spessore sottile e in grande formato. Un’altra direttrice di ricerca, quella di Materika appunto, che lavora sulle modalità espressive della ceramica pura, nelle sue tonalità piene e nelle sue caratteristiche più tradizionali.

Living, bathroom e outdoor sono ambiti rispetto ai quali, a proposito di materiali, si mantiene ancora oggi una distinzione netta o i confini sono meno definiti ?
Oggi credo si possa parlare di case senza confini. Non ci sono più distinzioni nette tra le diverse stanze delle casa: living, cucina e esterno si susseguono in continuità. Gli ambienti perdono la loro funzionalità specifica a fronte di uno spazio più fluido, informale e il bagno, anche più piccolo, diventa il luogo dell’intimità e del benessere, arredato e curato come gli altri spazi. La tendenza, quindi, è verso materiali che possano essere utilizzati in modo versatile a parete, a pavimento, in interno e in esterno per cercare una continuità visiva e un’omogeneità di stile che diventa rassicurante e confortevole. Questo nuovo modo di vivere la casa ci porta a studiare collezioni, come i grès effetto pietra Mystone Marazzi, che possano essere utilizzate a pavimento e rivestimento in tutti gli ambienti e anche in esterno, dove le ultime tendenze vedono protagonisti i materiali a forte spessore per pose a secco su erba e ghiaia, per pavimenti carrabili, residenziali e contract, e per camminamenti negli stabilimenti balneari.

Da dove nasce l'ispirazione per una nuova collezione?
Dalla ricerca, in primis, e dall’analisi di più fattori: tendenze legate al mondo della moda, dell’arredamento e dell’architettura, la partecipazione alle fiere di settore – come il Salone del Mobile, Maison & Objet e la London Design Week – e lo studio dell’evoluzione dei gusti e degli stili di vita nei consumatori. Questi indicatori vengono studiati per percepire le esigenze dei nostri target e tradurle, poi, in proposte di design e specifiche di prodotto. Tutto il processo di ideazione e design delle nuove collezioni Marazzi viene coordinato dal nostro Centro Stile interno in collaborazione con studi di ricerca, trend setters, architetti e designer.

Quanto i mercati in espansione e il boom del contract stanno influenzando e ispirando, anche dal punto di vista del gusto, il mondo dei rivestimenti?
Marazzi è da molto tempo ambasciatore nel mondo del miglior Made in Italy nel settore ceramico, in cui l’Italia è leader in nuove tecnologie, innovazione di processo e prodotto e design dei materiali. Se da parte di alcuni mercati, come i mercati dell’est europeo, c’è sicuramente una richiesta di prodotti specifici a cui rispondiamo con collezioni mirate, resta una forte connotazione legata allo stile italiano e al design.

Quali sono le 5 collezioni più rappresentative di Marazzi e perchè?
Triennale, la quattro volte curve progettata dal maestro Gio Ponti e Alberto Rosselli nel 1960 per Marazzi, prima collaborazione eccellente tra ceramica industriale e design, ancora oggi in produzione.  Enduro, il primo prodotto tecnico ceramico che ha unito il colore pieno e brillante all’alta resistenza del materiale. Un brevetto Marazzi che introduce nuove tecnologie di produzione: le piastrelle risultano smaltate a metà forno, ancora incandescenti, con effetto di fissaggio e integrazione del velo vitreo, immediati. Con Enduro si sono ampliate le destinazioni del prodotto ceramico, come aeroporti, metropolitane, asili. Soho, il primo grès che unisce materia ceramica e tridimensionalità premiato con l’EDIDA nel 2008 e oggi parte della Collezione Storica del Compasso d’Oro ADI, come primo prodotto ceramico che ha ricevuto la Menzione d’Onore Compasso d’Oro ADI nel 2011. Colour Plan, un vero e proprio abaco di progettazione per i professionisti, nato alla fine degli anni Ottanta, che attraverso un sistema di colori – dai più accesi e brillanti di SistemA ai neutri di SistemN e il nuovo SistemP – , superfici, strutture, e materie offre la possibilità di progettare per tutte le tipologie di intervento, dal residenziale al contract. Treverkhome, la prima mimesi perfetta dei legni più pregiati e best seller di Marazzi, che ha introdotto il comfort tattile delle superfici in grès effetto legno.

www.marazzi.it 


di Marzia Nicolini / 12 Ottobre 2015

CORNER

Speciale Design Portfolio collection

[Speciale Design Portfolio]

Ritratti d'autore

Design Portfolio: la mostra fotografica di Elle Decor Italia

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Good sleeping made in Sweden

I letti di alta gamma di Hästens. Intervista alla titolare Jayne Ryde

Elle Decor Italia Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Effetto cocoon

Carola Bestetti parla della casa nido di Living Divani. All'insegna del design d'autore

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Lifestyle contemporaneo

Il progetto casa di Poliform, per un total living dal piglio internazionale

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Plastica & design

Gli arredi senza tempo di Kartell raccontati da Claudio Luti

Elle Decor Italia Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Quando la cucina è hi-tech

Moderna e intelligente: con Frigo 2000 l'area Kitchen è sempre più performante

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

80 anni di Made in Italy

Molteni&C: dalle icone agli arredi custom made. A tu per tu con Giulia Molteni

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Design: un'icona milanese

De Padova: la storia di un brand italiano evergreen dal 1956

Elle Decor Anniversary

[Speciale Design Portfolio]

Kitchen: funzione ed emozione

L’evoluzione dell’ambiente cooking. La cucina secondo Duilio Boffi

Elle Decor Anniversary

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web