ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Via a Design Junction: le cose da non perdere

A Londra 4 giorni di installazioni, mostre, eventi e laboratori tra le strade di King's Cross in occasione del London Design Festival 2016

design-junction-london-design-festival

Da oggi e fino al 25 settembre l'appuntamento con Designjunction si rinnova per il sesto anno, sotto l'ombrello del London Design Festival. 

Da oggi e fino al 25 settembre l'appuntamento con Design Junction si rinnova per il sesto anno, sotto l'ombrello del London Design Festival. La principale novità, è la location: per la prima volta (e per i prossimi anni a venire) l'iniziativa si svolge tra le strade di King's Cross, centro nevralgico della città.

Una serie di installazioni, esperienze sensoriali, eventi, mostre e laboratori organizzate da designer emergenti e stabiliti, attendono i partecipanti. Tra gli attori principali, nomi come Design House Stockholm, String, Life Space UX by Sony, Bolon, Another Country, Channels, Morgan, Little Greene, Brokis, Very Good & Proper, TON, Dyke & Dean, Haberdashery, Native Union, Northern Lighting, Rubn, Vita Copenhagen, e Melin Tregwynt.

Cinque cose da non perdere se siete in città:

  • Cubitt House, l'area dedicata all'illuminazione (conosciuta come Light Junction), agli accessori, e ai complementi d'arredo di brand stabiliti. Un pavilion di due piani disegnato dallo studio londinese Satellite Architects guida i visitatori all'interno di un viaggio di design, di oltre 2500 metri quadrati.
  • The Canopy, una location pop-up che celebra 60 brand nel settore del retail, più ampiamente. Non solo design, ma anche moda, tecnologia, tessuti, oggetti per l'uso quotidiano.
  • Granary Square, di fronte all'Università Central St. Martins, tra le fontane che dominano la piazza. Qui, 8 casette del monopoli in formato gigante, ospitano imperdibili installazioni concettuali. Tra queste, Houzz offre ai visitatori consulenza gratuita per il design dei propri ambienti domestici. 

  • All'interno dello spazio circondato dalle casette, un'installazione progettata da Dornbracht che esplora l'impatto che l'acqua ha sulla nostra salute, e mette in evidenza la capacità del brand tedesco di controllare e orchestrare le prestazioni dell'acqua stessa. Un impianto di acqua in movimento costante, accompagnato da una colonna sonora di Wave Studios, e, talvolta, da un quartetto d'archi con performance dal vivo per tutta la durata del festival, trasmette la sensazione di stare in riva al mare, al cuore di Londra urbana.
  • The Crossing, tra le mura dell'università Central Saint Martins, dove i protagonisti sono installazioni e progetti speciali commissionati. Da non perdere, l'installazione di luci di Tala.
  • La mostra Dysexic Design, che affronta il tema della dislessia e ne sottolinea i fattori positivi, contestualizzandola a progetti e prodotti legati alla moda, all'architettura e alle arti, ad opera di Sebastian Bergne, Terence Woodgate, Kristjana S Williams e Rohan Chhabra.

La mostra “Transformation”, nel Guardian Building a un passo da King's Cross. Curata da Arpna Gupta, si focalizza sui materiali di scarto, da cui nascono oggetti che rivelano quanto contemporaneo e fantasioso possa essere il riciclo nel mondo del design indiano. 

Vale la pena dare un'occhiata anche alle iniziative del nuovo King’s Cross Creative Quarter (KXCQ), dagli eventi pop-up a mostre e talk, che avvengono all'interno di ristoranti, studi di architettura, istituzioni culturali dell'area. A questo link, la mappa con il programma programma: http://designjunction.wpengine.com/wp-content/uploads/2016/08/KXCQ_Map.pdf

Per info:

www.thedesignjunction.co.uk


di Valentina Mariani / 23 Settembre 2016

CORNER

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web