ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

I designer emergenti a Colonia

Spirito eco friendly nei progetti presentati da giovani creativi e dai nuovi brand durante la design fair tedesca

Lampade, sedute e accessori per la casa: tanti sono stati i progetti firmati da designer emergenti alla fiera imm Cologne 2015. La maggior parte di questi prodotti, molti ancora prototipi, sono stati realizzati in metallo e legno, evidenziando la sensibilità progettuale eco-friendly di questa nuova generazione di progettisti.

Tutti infatti si dichiarano molto attenti sull’impatto ambientale delle proprie collezioni, prediligendo quindi materiali riciclabili. Come nel caso della giovane designer tedesca Angelina Erhorn dello studio Moij Design e dello studio polacco Gie El Home, che hanno usato fibre e scarti di legno per i propri arredi. Stessa attenzione ai materiali eco compatibili per il gruppo australiano Feelgood. Presenti per la prima volta in Europa, hanno esposto la nuova lounge chair in rattan, disegnata da Dennis Abalos.

Ancora legno per il nuovo appendiabiti di Baptiste Ducommun. Abile ebanista, disegna e autoproduce i suoi complementi per la casa con il marchio Klybeck. Nuova e rivoluzionaria la libreria dello studio polacco Tabanda Design Group. Formata da moduli in multistrato di betulla naturale, la si può montare a piacere, assemblando i pezzi con un semplice sistema di viti a pressione.

Sono di metallo invece le nuove lampade del tedesco Jens Otten. Piccole lastre tagliate al laser in colori diversi si possono comporre, creando due diversi modelli di illuminazione. Infine metallo e legno per i mobili GO by MM del tedesco Martin Mestmacher: eleganti nelle forme, essenziali nel design e perfetti per il contract.

www.imm-cologne.com
www.moijdesign.de
www.gie-el.pl
www.feelgooddesigns.eu
www.klybeck.net
www.tabanda.pl
www.jotlight.com
www.gobymm.com


di Maria Chiara Antonini / 3 Febbraio 2015

CORNER

Speciale IMM Cologne collection

[Speciale IMM Cologne]

4 sedie dal nord

Le sedie più belle prodotte in Scandinavia viste a Imm Cologne

sedie di design

[Speciale IMM Cologne]

90 anni e non sentirli

Cassina festeggia con la riedizione di storiche icone del passato

Colonia Design Week 2017

[Speciale IMM Cologne]

Un nuovo modo di arredare

Cappellini si è presentato a Colonia con un nuovo look

Colonia Design Week 2017

[Speciale IMM Cologne]

Come nasce un tessuto?

La textile designer Riegger di Nya Nordiska e il progetto tessile

Colonia Design Week 2017

[Speciale IMM Cologne]

Sebastian si fa in 5

A Imm Cologne 5 novità firmate da Sebastian Herkner

Colonia Design Week 2017

[Speciale IMM Cologne]

Tessuti pregiati e nuovi pattern

Lo spagnolo Cristian Zuzunaga porta il textile design a Imm 2017

Colonia Design Week 2017

[Speciale IMM Cologne]

Sperimentale a Colonia

Ironici e divertenti, i progetti visti a Passagen durante Imm Cologne 2017

[Speciale IMM Cologne]

Stefan Diez in mostra al MAKK

I successi, e qualche passo falso, del poliedrico designer tedesco

Colonia Design Week 2017

[Speciale IMM Cologne]

Omaggio all'handmade

La collezione di tappeti di Hella Jongerius a Imm Cologne

Colonia Design Week 2017

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web