ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Somerset House monolocali per artisti creatori e pensatori

A Londra un edificio per uffici diventa hub creativo, da scoprire in anteprima con una mostra

somerset-house-studios-londra

Arrivano a Londra i Somerset House Studios. Oltre 36.000mq di monolocali diventano spazi di lavoro accessibili e sicuri per oltre 300 artisti, creatori e pensatori, a sostegno delle loro svariate pratiche. Foto: Luke Walker e Dan Wilton 

Arriva a Londra Somerset House Studios, uno spazio di oltre 36.000mq, prima adibito a uffici, ora trasformato in monolocali con l'obiettivo è creare un luogo di lavoro accessibile e sicuro per circa 300 artisti, creatori e pensatori nel pieno centro di Londra, a sostegno delle loro svariate pratiche.

Per sperimentare gli spazi e verificarne l'efficacia, è stato scelto un gruppo di persone ben preciso, che inizierà sin da subito a frequentare gli Studios. Come gli stilisti Gareth Pugh e Charles Jeffrey, i musicisti Anna Meredith e LoneLady, gli artisti Christian Marclay, Katie Paterson e Larry Achiampong, solo per citarne alcuni.

 

 

Per celebrare il lancio del nuovo progetto della Somerset House e presentare l'iniziativa al pubblico, sarà lanciata Studio01, una mostra gratuita che metterà in scena le opere di alcuni tra i primi residenti di Somerset House Studios.

Il focus, sarà sulle pratiche dei più brillanti talenti creativi che passano e passeranno di lì, approfondendone gli aspetti, l'identità, i mondi. Per l'occasione, ci sarà la ricostruzione di un nightclub virtuale ad opera dell'artista LaTurbo Avedon, e Gareth Pugh realizzerà The Tempest’s Sycorax, un'istallazione scultorea che celebra i 400 anni dalla morte di Shakespeare.

L'artista Inés Cámara Leret invece, famosa per trasformare il DNA in oggetti tangibili, presenterà al pubblico la sua Memory Stone (pietra della memoria), un'installazione interattiva capace di catturare il respiro dei visitatori.

La mostra è visitabile dal 27 ottobre al 6 novembre tra le mura della Somerset House

 

www.somersethouse.org.uk

SCOPRI ANCHE:
Il distretto rebel rebel di Brixton


di Valentina Mariani / 22 Ottobre 2016

CORNER

Speciale Londra collection

[Speciale Londra]

I TOP 21 oggetti della LDF 2017

Alla scoperta dei designer emergenti a Londra

London Design Week 2017

[Speciale Londra]

Dietro le porte di Designjunction

Will Sorrel ci fa da guida nella kermesse in scena a King's Cross

London Design Week 2017

[Speciale Londra]

Design Italiano, I love you

Il meglio del Made in Italy da non perdere durante il London Design Festival

London Design Week 2017

[Speciale Londra]

A Londra la lirica è pop

Una mostra al V&Al ripercorre quattro secoli di opera

mostre

[Speciale Londra]

Max Fraser e 100% Design

Cosa non perdere della fiera secondo il direttore

London Design Week 2017

[Speciale Londra]

Londra: Fiorucci is back!

A tu per tu con i CEO che ci raccontano il progetto

Negozi di design

[Speciale Londra]

Burberry, la location segreta

Le collezioni P/E in un luogo incantato con tanto di mostra

Mostre

[Speciale Londra]

A tutto green!

A Londra ecco Farmacy di Camilla Fayed

London Design Week 2017

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web