ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Atene rinasce e questi 4 hotel ne sono la prova!

Lontana dall’immagine classica, la capitale ellenica mostra la sua anima lollypop style

009-DS-Semiramis
Courtesy of Design Hotels

Lollipop style per questa piscina del Semiramis Hotel, nel quartiere emergente di Kafissa, nel cuore della capitale greca

Vitaminici, fluo e multicolor: quattro hotel ad Atene, che abbiamo scelto per testimoniare che la capitale greca della classicità e delle casette di calce bianca ha anche un altro volto, moderno e grafico, e soprattutto un grande cuore, che batte al ritmo del pop. D’accordo, quando si pensa ad Atene per forza di cose si pensa al suo meraviglioso heritage culturale, vecchi ricordi di scuola ritornano alla mente, e già si pregusta una full immersione nella storia. Sbagliato! O meglio incompleto. La capitale greca ha molte frecce al proprio arco e se la storia e la cultura antica fanno parte integrante del suo DNA, non possono nascondere, il volto contemporaneo della città. Spesso infatti, se torniamo alla storia più recente, ci dimentichiamo che nella sua versione moderna la Grecia è un paese relativamente giovane.

Mentre buona parte d’Europa viveva il Rinascimento, il paese restava sotto l’Impero Ottomano e questa seconda moderna giovinezza ne fa un luogo dinamico e singolare, curioso verso il nuovo e aperto a tutto ciò che è inconsueto. Dopo la proliferazione selvaggia degli anni '50 e '60, la città ha saputo riscattarsi con una sempre maggiore cura per la sua immagine e un generoso calendario di eventi culturali che la mantengono in contatto con le altri capitali europee. Basti dire che Atene ora ha una delle metropolitane più belle ed efficienti d'Europa e un nuovo importante aeroporto internazionale altamente tecnologico. L'Atene moderna è rappresentata in gran parte dal quartiere di Kolonaki e dalla zona circostante PatriarchouIoakeim e Irodotou. È proprio qui che troviamo il primo dei quattro hotel di design di Atene che sembrano personificare il nuovo spirito della città, a cominciare dal nome:

New

Color block, gusto pop e tante linee grafiche a tinte forti: gli interni di New sono un inno alla voglia di vivere e allo spirito gioiosa dell’arte de vivre greca. In questo caso si tratta del restyling di un edificio modernista -stile inconsueto in una città come Atene- del 1958 che il collezionista d'arte greco-cipriota Dakis Joannou ha voluto trasformare recuperando alcuni pezzi d’arredo ora utilizzati  come very eyecatcher negli interni minimalisti progettati da Humberto e Fernando Campana. Le sedie Thonet, infatti, si mescolano con mobili fatti a mano dai materiali riciclati dell'originale Olympic Palace Hotel degli anni 50. Dalla SPA termale fino alla terrazza all'ultimo piano, con una delle viste migliori di Atene, il design è sempre presente in maniera consistente, in particolare nelle 79 camere e suite dove sono presenti vivani istallazioni colorate e grafiche. Questa connessione intima tra diverse forme creative è presente anche nei bagni, dalle forme angolate e e lineari. Le ampie camere offrono una vista su una strada laterale dove gli ospiti possono ammirare l'atmosfera di questo storico quartiere ateniese.

Semiramis

Kifissia, il quartiere che lo ospita, è la nuova area emergente della città, e l’Hotel Semiramis è divenuto molto in fretta il naturale hub di incontro tra locali e pubblico internazionale. Forse grazie anche al designer Karim Rashid che ha scelto, per questo hotel, colori lollipop e mobili in forma organica: set perfetto per una collezione d’arte conteporanea selezionata personalmente dal proprietario  e collezionista d'arte Dakis Joannou. Semiramis è una festa per gli occhi per qualsiasi ospite, con opere di Tim Noble, Sue Webster o Jeff Koons che adornano le pareti e rappresentano il meglio dell'arte contemporanea. Un ulteriore elemento di novità è la sostituzione del tradizionale cartellino "non disturbare", con uno simile in forma elettroniche, che gli ospiti possono personalizzare grazie ai keyboard presenti nelle stanze. È lo stesso proprietario che ama definire il proprio hotel "basato su un’energia positiva, capace di collegare cultura, design e arte, ma anche perfetto per collegare relax, lavoro e nuove esperienze contemporanee".

Le camere, le suite e i bungalow a bordo piscina utilizzano un design creativo e giocoso, caratteristica tipica della designer che arriva a mettere il proprio marchio su tutto, dalle pantofole alla moquette progettata su misura. Anche nei dettagli si è voluto capovolgere la tradizione: niente numero di camera, ma un codice individuale personalizzabile. Le camere e i bungalow di Semiramis si affacciano sul Parco di Kefalari o sulla famosa piscina mentre tra i servizi offerti è incluso anche il supporto di segreteria.

Fresh

Situato nel centro storico di Atene, il Fresh Hotel offre un mix riuscito di eleganza antica e audace design contemporaneo capace di fondersi con la tradizionale. Quello che possiamo definire un vero resort urbano rimane fedele al suo nome, proponendo una fresca gamma di colori che vanno dal verde erba al fucsia e al mandarino spesso associati ad un semplice sfondo bianco. Il design e l'architettura, grazie allo studio locale Tassos-Georgiadi + Associates, utilizza materiali naturali come legno pregiato di quercia e noce che dialogano volenteri con esplosioni di colore intenso. Per la La scelta degli arredi si è puntato a pezzi iconici di Yfanti, Charles Eames, Philippe Starck e Zaha Hadid che aggiungono una nota energetizzante agli interni e collaborano a crearne il carattere distintivo. L’edificio di nove piani, con una piscina all’ultimo piano con vista sull’Acropolis, accoglie i suoi ospiti in stile funky in una lobby estesa su due piani.

AthensWas

L'ultimo boutique-hotel recentemente aperto nella capitale ellenica è l’AthensWas un omaggio di lucido marmo ad uno degli stili più rappresentati nella storia dell’architettura ateniese: il modernismo classico. Lo stile di un movimento che ebbe il suo apice negli anni '50 e '70 del secolo scorso, rivive nel restyling fresco e moderno di questo albergo grazie alla progettazione dello studio greco Stage Design Office. I mobili iconici di maestri moderni come Le Corbusier, Ettore Sottsass, Michael Graves e Konstantin Grcic sanno dialogare con elementi classici che lo stile contemporaneo sa utilizzare come connessione con l’architettura del resto della città. AthensWas vuole essere, nella sua lineare semplicità, un omaggio al modernismo classico, spesso definito il Rinascimento architettonico di Atene, a partire dai materiale, con il generoso utilizzo di marmi e legno di noce utilizzati anche negli arredi delle camere in curve inaspettatamente giocose e sottolineate dall'illuminazione morbida e nascosta di Konstantin Grcic. I riferimenti spiritosi alla storia greca, appaiono alle apreti sottoforma di immagini di sculture provenienti dal Museo Archeologico Nazionale. La palette di colori colpisce per i toni caldi capaci di creare un'atmosfera molto accogliente.

www.designhotels.com

SCOPRI ANCHE:
11 installazioni nelle strade di Exarcheia
→ Un coiffeur scenografico ad Atene


di Paola Testoni / 18 Luglio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Un laboratorio spettacolare

Dimorestudio progetta il nuovo negozio Oliver Peoples a Miami

negozi di design

[Interior Decoration]

Il tropicalismo va di moda

Il nuovo concept store di Prada inaugurato a Miami

negozi di design

[Interior Decoration]

Caffè sì, tavoli no

Un coffee bar senza tavolini – ma con co-working – a Pechino

Uffici di design

[Interior Decoration]

Desideri in cucina

Casamenu, la piattaforma con tutti gli ingredienti della cucina

cucine di design

[Interior Decoration]

L'hotel nella fabbrica di ceramica

Antico e moderno per un'allure senza pari nel centro di Maastricht

Hotel di design

[Interior Decoration]

Quattro amici al bar

Fiori, design e cucina da scoprire dietro un portone milanese

Lifestyle

[Interior Decoration]

Barocco con Twist

Con Gwenael Nicolas nella nuova boutique Dolce&Gabbana

negozi di design

[Interior Decoration]

Il design arabo e l'Europa

Il nuovo ristorante Shababeek a Dubai, firmato Pallavi Dean

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Lusso ad Hong Kong

Alla scoperta dei nuovi interni del The Fleming Hotel di Hong Kong

Hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web