ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Se sei un fitness addicted, ecco i 5 hotel che dovresti provare

Dal Portogallo alla Polinesia, i 5 indirizzi da non perdere per godersi vacanze da sogno senza rinunciare al workout

hotel-ritz-lisbona

La pista da corsa all'ultimo piano dell'Hotel Four Seasons Hotel Ritz di Lisbona 

Se siete tra quelli che amano tenersi in forma anche durante le vacanze, state leggendo l’articolo giusto. Pensando a voi infatti abbiamo fatto il giro del mondo, visitando gli hotel con le aree fitness più belle e scenografiche. E abbiamo scoperto che alcuni di questi alberghi, oltre ad offrire ai propri clienti spa e piscine con tutti i confort possibili, dispongono anche di zone all’aperto nelle quali si può praticare ogni genere di sport. Dal Portogallo al Cile, passando per il Messico, fino ad arrivare alla Thailandia e alla Polinesia, eccovi quindi i 5 indirizzi da non perdere, per godersi vacanze da sogno senza rinunciare al sano rito del workout.

La zona fitness all'aperto del Four Seasons Hotel Ritz di Lisbona 

Cominciando dall’Europa, uno degli indirizzi più gettonati si trova in Portogallo. Il Four Seasons Hotel Ritz di Lisbona ha ben 282 stanze - la maggior parte delle quali con terrazza privata – un’area dedicata alla spa e una magnifica piscina. Ma la cosa che lo rende davvero speciale è tutto il suo rooftop, con una pista per correre (qui sopra) e un’ampia zona per fare corsi di pilates, yoga e sessioni di allenamento personalizzate. Il tutto con una vista mozzafiato che spazia su tutta Lisbona.

 

La tenda per praticare yoga nell'Ecocamp Patagonia in Cile

Per i più sportivi la Patagonia è da sempre una delle mete più sognate, con la sua natura incontaminata e le sue montagne che superano oltre i 4000 metri. Nel versante cileno si trova l’Ecocamp Patagonia, all’interno del Parco Nazionale del Torres del Paine. Totalmente eco-friendly (e certificato), è composto da diverse tende. Quella più suggestiva è dedicata alle lezioni di yoga (qui sopra): una sorta di nido affacciato sulla natura circostante, bella e selvaggia.

 Il ring per praticare Thai boxing al Four Seasons resort sull’isola Ko Samui, in Thailandia

Se ai climi freddi preferite invece temperature decisamente più calde, al Four Seasons resort sull’isola Ko Samui, in Thailandia, c’è tutto. Mare cristallino, clima caldo, foreste di bamboo e tanti cottage di lusso. E ovviamente, oltre alla grande area dedicata alla spa, c’è anche un vero e proprio ring open-air per praticare il Thai boxing (qui sopra).

 

Uno dei campi da tennis del resort The Brando, nella Polinesia francese

Altro resort di lusso, ma questa volta nella Polinesia francese, The Brando si trova sull’isola di Tetiaroa, l’atollo che una volta era il rifugio privato, nonché seconda casa, di Marlon Brando. Trasformato oggi in uno degli indirizzi più romantici per vivere una vacanza davvero speciale, ha anche campi da tennis in erba (qui sopra), circondati da foreste di palme da cocco.

La piscina dell’hotel Marquis Reforma nella Città del Messico

Infine, se volete volare in Sud America, per i più sportivi suggeriamo l’hotel Marquis Reforma. Situato nel centro della Città del Messico, ha tutta un’ala dedicata al relax e al fitness. Oltre ai marmi della spa, che occupa ben 1500 metri quadrati, c’è anche una grande piscina (qui sopra) e una palestra per mantenersi in forma, costruiti sotto ampie vetrate in stile art deco.

www.fourseasons.com/lisbon

www.ecocamp.travel

www.fourseasons.com/kohsamui

www.thebrando.com

www.marquisereforma.com

SCOPRI ANCHE:
4 centri benessere da scoprire in Europa


di Maria Chiara Antonini / 29 Maggio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Qualcuno ha detto colore?

Ristrutturazione tra antico e moderno alla Wes Anderson

Uffici di design

[Interior Decoration]

Lusso ginnico

Gentlemen club? No, palestra! Nasce il club più esclusivo di Londra

design&wellness

[Interior Decoration]

Appartamento plug & play

Parte da Amsterdam l'idea che cambia il concetto di abitazione

hotel di design

[Interior Decoration]

Coworking di lusso a NYC

Un club privato, ecco la nuova frontiera per gli uffici di design

uffici di design

[Interior Decoration]

Una casa-palafitta sospesa

Quando l'architettura si deve adeguare al terreno e alla natura

Casa moderna

[Interior Decoration]

Restyling colorato in Israele

Un Duplex ristrutturato con il colore per una giovane coppia

Restyling

[Interior Decoration]

Un loft moderno e raw

Ex centrale del gas a Melbourne diventa casa dal sapore industriale

Restyling

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

Una casa mediterranea si rifà il look, senza tradire la propria identità

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web