ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come è cambiata la palestra? 5 indirizzi per scoprirlo

Da spazio per allenare il corpo a vera e propria area wellness: 5 palestre dove si incontrano spirito sportivo, relax e design

5-palestre-di-design-becycle

Come sarebbe la nostra giornata senza l’usuale appuntamento con la palestra? Croce e delizia di molti, la nostra ora di fitness (o attrezzi, o zumba, o pilates) viene vissuta dai più come un’esigenza fisica imprescindibile. A volte amata come momento di distensione e relax, a volte mal sopportata per la fatica che impone, a volte attesa con gioia perchè momento di socializzazione e divertimento, la palestra rappresenta il tempio del movimento fisico che è ormai chiaro a tutti costituisce la base di uno stile di vita corretto. L’evoluzione delle palestre va di pari passo con l’evoluzione dell’esercizio fisico e con gli spazi che a questo sono connessi.

A cinquant’anni dall'arrivo delle palestre in Italia molto è cambiato nella maniera di allenarsi e soprattutto di vivere lo spazio del fitness e la cultura fisica. Se osserviamo le immagini delle prime palestre moderne degli anni 70 notiamo che gli arredi sono molto diversi da oggi: inserti di legno scuro alternati ad elementi arancioni o verdi, moquette e pesanti tendaggi che sono man mano spariti per essere sostituiti da ambienti funzionali spesso dipinti in colori vitaminici ed energetici. Non solo: diversi sono naturalmente anche gli attrezzi che si sono evoluti in base ai nuovi dettami tecnologici. Cinquanta anni fa gli attrezzi spesso si limitavano solo a manubri e bilancieri, visto che la palestra era soprattutto concepita come un luogo dove poter muovere il corpo in libertà: salti, capriole, piegamenti abbinati ad esercizi di stretching eseguiti su spalliere e panche. Poi, negli ultimi 20 anni, la scienza dell'allenamento si è evoluta per arrivare a costruire macchinari basati sulla fisiologia del corpo umano sempre più specifici per ogni muscolo.

Oggi le palestre in Italia e all’estero sono spazi votati al benessere, ambienti piacevoli dove trascorrere del tempo per sé stessi circondati da un design di interni contemporaneo declinato in vari stili: dal minimalismo al funzionale, dal raw, ispirato alle vecchie palestre da pugilato al grafico e contemporaneo. Dalla super chic The Vault Gym di Londra, esclusiva e teatrale, fino alla sorprendente palestra galleggiante di Carlo Ratti e le cyclette supertecnologiche di Let’s ride a Parigi passando per il lusso tutto berlinese di Becycle: ecco le palestre europee capaci di unire design, allenamento e wellness in un ambiente del tutto originale.

Becycle: lusso berlinese

Foto: Waldemar Salesski

Nella capitale treny europea non poteva mancare un vero hub salutistico all’insegna del lusso, capace di accostare design, forma fisica e spazi innovativi. Becycle offre boutique e zone di co-working che si alternano a vitaminiche sale disco e spazi yoga di gusto zen. Facilissimo creare così una vera community di appassionati di forma fisica e design contemporaneo (leggi anche → Becycle, la palestra di lusso più esclusiva di Berlino).

Carlo Ratti: allenarsi galleggiando sulla Senna

Foto: Courtesy Carlo Ratti

Annoiati di guardare lo stesso paesaggio fuori dalla vetrata mentre vi allenate? Oppure il solito schermo mentre siete sul tapis roulant? Carlo Ratti ha risolto il problema con la sua palestra-bateau mouche immaginata in collaborazione con Technogym. Mentre il vostro corpo è impegnato negli esercizi la vostra mente è libera di fantasticare ammirando dalla Senna Parigi che come un film vi scorre davanti (leggi anche → Una palestra galleggiante).

Let’s ride: Spinning avveniristico a Parigi

Foto: DAS Studio

Pedalare insieme al ritmo della musica e delle proprie emozioni? Let’s ride a Parigi è molto di più che una semplice palestra. I coacher sempre presenti propongono piuttosto un viaggio emozionale che dalla gioia vi porterà a voglia di vincere fino all’introspezione: l’individuo centrale senza competizione. Perfetto per lasciare ogni pensiero negativo in un ambiente raw e ipertecnologico.

Ceresio 7: gym e coccole a Milano

Foto: Helenio Barbetta

Pensate che la forma fisica sia un sano equilibrio tra movimento e relax? Se il vostro motto è mens sana in corpore sano, allora sapete abbinare alla palestra la giusta quota di relax e Ceresio 7 | Gym e Spa fa proprio il caso vostro. Benessere, beauty e fitness (per non dimenticare il design) in perfetto equilibrio (leggi anche → Ti sei già coccolato al Ceresio 7 Gym & Spa?)

www.becycle.de

www.lien-tran.com

www.letsride.fr

www.das-studio.fr

www.carloratti.com

www.technogym.com

www.terreform.org

www.ceresio7gym-spa.com

www.thevaultgym.com


di Paola Testoni / 7 Luglio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Qualcuno ha detto colore?

Ristrutturazione tra antico e moderno alla Wes Anderson

Uffici di design

[Interior Decoration]

Lusso ginnico

Gentlemen club? No, palestra! Nasce il club più esclusivo di Londra

design&wellness

[Interior Decoration]

Appartamento plug & play

Parte da Amsterdam l'idea che cambia il concetto di abitazione

hotel di design

[Interior Decoration]

Coworking di lusso a NYC

Un club privato, ecco la nuova frontiera per gli uffici di design

uffici di design

[Interior Decoration]

Una casa-palafitta sospesa

Quando l'architettura si deve adeguare al terreno e alla natura

Casa moderna

[Interior Decoration]

Restyling colorato in Israele

Un Duplex ristrutturato con il colore per una giovane coppia

Restyling

[Interior Decoration]

Un loft moderno e raw

Ex centrale del gas a Melbourne diventa casa dal sapore industriale

Restyling

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

Una casa mediterranea si rifà il look, senza tradire la propria identità

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web