ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Al telefono con Renzo Rosso + VIDEO

Diesel Lighting Collection 2009-2010

Al telefono con Renzo Rosso + VIDEO

Imprenditore carismatico, Renzo Rosso fondatore del mitico marchio Diesel (jeans e non solo jeans), ha debuttato un anno fa nel campo dell’arredamento con il marchio Diesel Home.

A distanza di un anno dal lancio, com’è andata?
Abbiamo avuto un’ottima risposta. Abbiamo dato corpo alle esigenze di un nuovo stile di vita, mobile, nomade, facile. il divano è diventato addirittura un best seller, siamo pubblicati sia da riviste d’interni sia da giornali di moda .

Dopo aver vestito il corpo, sei passato a vestire la casa. Come mai?
É una nuova sfida. come all’inizio, quando andavo a vendere i jeans negli States, proprio nella terra del denim (sorride).

Che cosa rappresenta per te il progetto di Diesel Home?
Lo sento molto vicino allo spirito di Diesel. Nasce dalla sensazione che la vita, la socialità stia tornando a occupare gli spazi domestici (pausa): passata l’euforia degli incontri nei locali alla moda, oggi si passano più ore tra le mura casalinghe. In maniera inaspettata vi hanno contribuito anche i social network, luoghi per scambi e contatti virtuali. la casa prende la rivincita come luogo per incontri reali. Oltre alla consapevolezza che nella casa si esprime la propria personalità, proprio attraverso gli oggetti che scegliamo, dei quali ci circondiamo.

Qual è l’approccio?
É il lavoro di un team, che vede protagonisti Moroso per gli arredi, Zucchi per il guardaroba tessile, Foscarini per le luci. Mi sento come un coach, l’allenatore di una grande squadra di calcio (divertito). Dove tutti condividono un’unica passione. l’idea è nel DNA stesso di Diesel, un modo di interpretare gli abiti che consente l’accesso a materiali che di solito non vengono usati. Abbiamo fatto tesoro dei rispettivi know how per disegnare una casa fresca, contemporanea. Soddisfa le esigenze di coloro che possiamo definire casual mind: cambiano lavoro, città, paese e la casa rappresenta il loro stile di vita.

Soddisfatto della campagna Be Stupid?
Nonostante l’acceso dibattito, il 90% delle risposte sono positive. e soprattutto ha provocato movimenti di giovani in tutto il mondo, è finita su You tube e Facebook, fa parlare, discutere (condivido).

A quando un Diesel Home Store?
Nonostante il progetto abbia solo un anno di vita, sembra che l’azienda faccia questo mestiere da anni. E se prima pensavo di veder nascere un flagship store nel giro di cinque anni, oggi, credo che si realizzerà più velocemente di quanto avessi immaginato (molto orgoglioso)!

Un tuo consiglio di vita?
Non essere mai follower. Rischiare.

Di seguito il video della collezione Successful Living from Diesel with Foscarini, che ne racconta lo spirito trasgressivo, vintage e rock. La linea sviluppata in collaborazione con Diesel coniuga lo stile alternativo e innovativo del brand di moda alla grande qualità dei prodotti luce Foscarini.


di Laura Maggi / 3 Dicembre 2010

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Loft tubi a vista

Bologna, dall’ex magazzino d’idraulica il carattere del restyling

hotel

[Interior Decoration]

A Parigi l’hotel più groovy

32 camere in tema con la black music e le atmosfere degli anni 70

hotel

[Interior Decoration]

Color shock

Terapia d'urto a base di colore per una classica casa inglese

pareti colorate

[Interior Decoration]

La casa piu stretta del mondo

Varsavia: ecco come si vive in 92 centimetri di larghezza

mini case

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web