ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

A Maastricht l'Hotel Château Bethlehem

Un albergo sorprendente a Maastricht: un castello duecentesco, 12 architetti e 26 camere tutte di design

Maastricht, Olanda: un castello alle porte della città, risalente al 13esimo secolo e ristrutturato da dodici famosi designer, ospita un albergo di nuova generazione. Il nome è Hotel Château Bethlehem e dietro ciascuna delle 26 porte delle camere per gli ospiti si nasconde una sorpresa surrealista, lussuosa, divertente o minimalista.

Un ristorante, un bar, diverse sale riunioni, un ampio patio interno e un lussureggiante parco completano l'offerta di questo nuovo hotel di design dove gli studenti del Bachelor e del Master alberghiero possono imparare sul campo i segreti della professione sotto la direzione di manager e chef famosi. Evidentemente con un ottimo risultato visto che l’Hotel Château Bethlehem è famoso per il servizio impeccabile oltre che per le sue originali camere.

Per progettarle è stata data carta bianca a dodici tra i più creativi architetti e designer olandesi. Tutti hanno deciso di interpretare, alla propria maniera, le stanze del castello che, per ovvie ragioni strutturali, erano molto diverse tra loro per superfici e volumi. Il mix ha dato vita a un racconto fuori dalle convenzioni che, nonostante l’accento personalizzato di ogni camera, dà vita a un racconto omogeneo che ha come fil rouge la voglia di stupire. Se deciderete di diventare ospiti del Château Bethlehem non meravigliatevi quindi di svegliarvi al mattino in una piscina, in una biblioteca o in un parco.

Tra gli architetti che hanno partecipato al progetto: Studio Makkink & Bey, Merkx+Girod, Richard Hutten, Studio Job, Piet Hein Eek, D/Dock, Fleur Muris & Marcel van Neer, Gerben van der Molen, Luc Coenegracht, Bart Vos, Bart Hagevoort e Leon de Lange. La direzione artistica è stata affidata a Henk Vos.

Info: www.teachinghotel.nl


di Paola de Groot-Testoni / 4 Luglio 2014

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Back to the 70s

A Londra un ristorante ricrea la New York dello studio 54

ristoranti

[Interior Decoration]

Perfetta ma non troppo

Ecco la dimora ideale per una giovane famiglia

restyling

[Interior Decoration]

Molto più di un ostello

Una location di design sospesa nel tempo ad Austin

ostelli

[Interior Decoration]

New American Interiors

3 case mozzafiato tra San Francisco a New York

Casa moderna

[Interior Decoration]

Il calore del legno

Pavimenti in legno: dai grandi classici agli ultimi trend

pavimenti e rivestimenti di design

[Interior Decoration]

Ristrutturazione vetro e legno

Una vecchia piccola casa torna a splendere

Restyling

[Interior Decoration]

Casa green sulla spiaggia

Già negli anni ’70 William Morgan progettava la sua dimora secondo i nuovi canoni di sostenibilità

[Interior Decoration]

Una casa unfinished

L’arredamento orientale contemporaneo è più minimal che mai

stile minimal

[Interior Decoration]

Office in the sky

Gli uffici di Memocorp a Sydney sembrano un attico di lusso

uffici di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web