ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il restyling dell’Hotel Vernet

Tessuti contemporanei, tappeti moderni e mobili di design. I nuovi interni dello storico albergo di Parigi

Parigi ha un nuovo design hotel. In occasione del centenario dell’Hotel Vernet è stato scelto l’estro di François Champsaur per realizzare un accurato restyling degli interni. Le scelte stilistiche del designer francese da un lato hanno mantenuto e valorizzato l’originale eleganza dell'albergo, dall’altro hanno saputo aggiungere arredi e finiture dal gusto più moderno, dando così alle stanze e alle aree comuni un'allure contemporanea.

Dalla hall alla sala da pranzo fino alle camere degli ospiti gli accostamenti degli arredi, la selezione dei colori, la scelta delle luci contribuiscono a creare un’atmosfera ricercata e piacevole. Niente, nell'interior design dell'hotel è lasciato al caso. L’ingresso ha un elegante pavimento in marmo di Carrara a quadri, abbinato al tappeto variopinto di Jean-Michel Alberola. Illuminato da un grande lampadario di Eric Schmitt e da applique in rame disegnate dallo stesso François Champsaur, è arredato con poltroncine di Minotti.

Punte di colore anche per la sala da pranzo, nella quale spiccano divani e sedie in azzurro e verde disposti a semicerchio sopra a un enorme tappeto con motivi grafici. Scenografica la vetrata creata da Gustave Eiffel all’epoca in cui l’hotel venne costruito. Alla colorata sala bar, con grande affresco sul soffitto e divertente tappeto fantasia, fa da contrappunto il composto rigore delle camere, con pareti bianche e rovere chiaro, lampade in ottone e tende in cotone organico di Pierre Frey.


di Maria Chiara Antonini / 1 Settembre 2014

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Il loft che non voleva essere un loft

Pareti curve e toni caldi: dimenticate tutto quello che sapete sui loft

restyling

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Loft tubi a vista

Bologna, dall’ex magazzino d’idraulica il carattere del restyling

hotel

[Interior Decoration]

A Parigi l’hotel più groovy

32 camere in tema con la black music e le atmosfere degli anni 70

hotel

[Interior Decoration]

Color shock

Terapia d'urto a base di colore per una classica casa inglese

pareti colorate

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web