ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ispirazione natura

Dodo Flagship Store a Milano

Enormi fili d’erba appesi al soffitto, fiori rossi e rosa a parete, muri come sabbia bagnata: il progetto di Paola Navone per due negozi di Milano e Londra.

Un grande cuore rosso di neon. Non è un caso che sia sulla parete del nuovo negozio milanese di Dodo: è il logo della linea 100% Amore. Ed è anche un richiamo al cuore rosso di rubino ecologico (una pietra di sintesi) degli anelli lanciati a San Valentino: che per la maggior parte, sorpresa, sono stati comprati non da fidanzati o mariti, ma da donne in cerca di un auto-regalo affettuoso, moltissime over 40. Perché i gioielli contemporanei sono (anche) auto-regali, scelti da ragazze e donne che hanno voglia di tenerezza e di gioco. Un po’ come Paola Navone, la designer che ha curato anche quest’ultimo negozio (e il flagship store aperto a Londra). Anche lei ha un gioiello Dodo? “Certo! Un campanellino con la scritta: non ti perdere”, ride. “Questo mi piace: sono degli sms-ante litteram”. La collaborazione è iniziata nel 2008, con il negozio a Firenze. “Lì abbiamo impostato un primo vocabolario di materiali, colori e immagini, che usiamo per ogni nuova casa di Dodo: casa, perché mi piace l’idea di questo buffo, goffo uccello che dà il nome alla collezione. Dunque l’ispirazione è la natura: rivisitata, un po’ da fumetto”. Come i muri con una finitura che ricorda la sabbia bagnata e gli enormi fili d’erba che scendono dal soffitto, sia a Milano che a Londra. “Buffi, vero? Sono una specie di bucatini fatti di silicone translucido”. E invece le poltroncine silver? “Una serie limitata che ho disegnato per Baxter: l’idea era di fare un ritratto – in fusione di alluminio – a delle poltroncine di cuoio. In negozio ci sono anche dei colpi di fulmine, come la scultura lampadario di un giovane olandese: l’ho vista camminando per il Salone del Mobile, me ne sono innamorata, ed eccola qui”.

Info: Dodo Flagship Store, corso Matteotti 9, Milano, t. 02.49524750, numero verde 800018005. www.dodo.it


di Lisa Corva / 7 Marzo 2012

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web