ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un indirizzo per mangiare a Istanbul

Si chiama Nopa il nuovo ristorante di design firmato dalla coppia di architetti turchi Autoban

È tempo di vacanze e Istanbul, città di confine tra Oriente e Occidente, è una meta ideale. Per gli amanti del design e della buona cucina c'è un nuovo indirizzo da segnare in rubrica che rispecchia la doppia anima della città: il ristorante Nopa progettato dallo studio di design turco Autoban nel cuore del vivace quartiere di Nisantasi.

Nopa è un raffinato ristorante e bar di 220 mq inaugurato da poche settimane che mescola il gusto occidentale con grafismi del mondo islamico. Situato al piano terra di un condominio di recente costruzione, anch'esso firmato Autoban, è caratterizzato da un interior design che utilizza i pattern geometrici come motivi decorativi. Lo stesso tema, declinato in maniera più grafica e astratta, si ritrova sul prospetto principale dell'edificio che ospita l'ingresso.

Entrando, l'impressione generale è quella di trovarsi in un luogo elegante e ricercato. Indoor e oudoor si alternano attraverso due aree distinte ma complementari che organizzano la pianta: la sala interna e lo spazio all'aperto, con copertura a vetri retrattile, rinfrescato dai giardini verticali firmati dal botanico francese Patrick Blanc.

La seconda sensazione è quella di armonia: il linguaggio comune utilizzato per l'architettura, l’interior decoration e il product design permea il progetto con colori e materiali naturali che ricorrono. Tra questi: marmo, legno, ottone e pietra locale. La ricca tavolozza di neri, marroni, beige e grigio riecheggia l’estetica dell'architettura esterna.


di Marzia Nicolini / 24 Luglio 2014

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Un attico baciato dal sole

A Palermo minimalismo ed ergonomicità su due livelli

restyling

[Interior Decoration]

Location! Location! Location!

Roma e i nuovi progetti per l’abitare contemporaneo

interviste

[Interior Decoration]

Polvere di stelle

Femminilità a colori: il pop up store di Paula Cademartori

negozi di design

[Interior Decoration]

Mix balinese

Un boutique hotel a Bali tra arte, natura, design e vintage

hotel

[Interior Decoration]

Cafè No. 19, vintage alla greca

Un nuovo locale ispirato alle vecchie gastronomie greche di Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

New style new life

Questa volta Dmail reinventa se stessa

negozi di design

[Interior Decoration]

Londra ha un cuore sardo

Il ristorante Olivo racconta tra menù e design la bellezza di un'isola

ristoranti

[Interior Decoration]

Tempi di vendemmia

In Catalogna il minimalismo contagia anche le cantine

food e design

[Interior Decoration]

I pastelli di Odette

A Singapore un ristorante francese punta tutto sui colori soft

ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web