ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ristorante Roma: a cena da MeAT

Cucina romanesca e prelibatezze kosher in una vecchia osteria ristrutturata dallo studio P+R+V

Se siete alla ricerca di un ristorante Roma offre l'imbarazzo della scelta. Come spesso capita nelle capitali però, per trovare un luogo autentico è necessario spingersi al di fuori dei convenzionali circuiti del centro storico. Proprio qui, in via Portuense, all'interno di uno storico casale, sorge MeAT. Annesso alla settecentesca palazzina della Meridiana, il ristorante, in passato sede della popolare Osteria del Cardinale, propone una cucina giudaico romanesca che reinterpreta il tema della vecchia osteria.

E proprio a quelle atmosfere che si ispira il concept del ristorante. O meglio al loro carattere domestico, fatto di materiali e oggetti familiari. Il progetto, affidato allo studio P + R + V, parte da una rilettura degli elementi tipici della trattoria vecchia Roma, ridisegnati attraverso la contaminazione con nuovi materiali e un’articolata palette di colori e pattern. Tutto sempre all’insegna del ready made.

I vecchi rivestimenti in doghe di legno, usatissimi fino agli Anni 80 sulle pareti delle vecchie trattorie, vengono riattualizzati attraverso i wallpaper del designer olandese Piet Hein Eek. Il tradizionale bancone della mescita, diventato l’anima del locale, suddivide con personalità lo spazio. Le sospensioni industriali rievocano la diffusa e calda allegria delle vecchie lampadine penzolanti, enfatizzata dai riflessi del soffitto in lamiera stirata.

Una curiosità: il nome MeAT è in realtà un acronimo e sta per Marco e Angelo Trattoria, ma il rimando al suo significato in inglese non è casuale. Non a casa tra gli ideatori del locale compare il proprietario della più antica e apprezzata macelleria Kosher di Roma.

meat-roma.it

SCOPRI ANCHE:

Roma: un luxury hotel a pochi passi da Piazza Navona
La casa a roma di Alessandra Marino


di Laura Pastorino / 19 Gennaio 2015
tags:

Ristoranti , Roma

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Tendenza Pinteres

I 7 trend di interior design che cerchiamo di più sul social network

Costume

[Interior Decoration]

Salotto europeo

A San Francisco l’hotel di lusso con mobili vintage del vecchio continente

Travel

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web