ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Aesop apre il primo store italiano a Milano

Nel cuore di Brera il nuovo punto vendita del beauty brand australiano. Un progetto in collaborazione con Vincenzo De Cotiis

Dopo aver aperto boutique un po’ in tutto il mondo, da Parigi a New York, da Berlino a Hong Kong, finalmente Aesop inaugura il suo primo store a Milano. Si trova nel cuore di Brera, dove le gallerie d’arte si alternano ai negozi vintage e alle boutique di moda: Piazza del Carmine 1.
Il brand australiano, fondato a Melbourne 28 anni fa, da sempre è sinonimo non solo di prodotti beauty altamente specializzati, ma anche di un approccio alla vita sano e rilassato, e rispettoso della natura.
Lo stile dei suoi negozi, tutti diversi uno dall’altro, e il packaging stesso dei prodotti rispecchiano questa filosofia di vita, all’insegna di uno styling sobrio ed elegante, che attraversa le mode interpretandole con la sua personale cifra stilistica.
Per lo store meneghino l’azienda si è avvalsa della collaborazione dell’architetto milanese Vincenzo De Cotiis, che ha curato tutta la progettazione degli interni. L’edificio in origine ospitava una macelleria, e nella fase di ristrutturazione l’architetto ha voluto materiali ed elementi architettonici che lo ricordassero. Come l’insegna originale mantenuta sulla facciata esterna, e la scelta di realizzare gli scaffali espostivi in metallo.
Per quanto riguarda le tinte degli interni, i colori dominanti del negozio sono neutri, dal pesca per gli intonaci al grigio chiaro per la balaustra e i pavimenti di cemento. La parte non aperta al pubblico, che ospita un’area di lavoro, è stata arredata con pezzi d’epoca e un ampio tavolo in omaggio all’antica bottega, mentre lo spazio vendita è dominato da un bancone dalla forma scultorea e da lavandini in vetroresina.
www.aesop.com


di Maria Chiara Antonini / 22 Ottobre 2015

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

New Age indiana

L’hotel W a Goa fa sua la cultura psichedelica e New Age

Hotel

[Interior Decoration]

L'hotel più bello di Hong kong

In anteprima il progetto di Foster+Partners per The Murray

Travel

[Interior Decoration]

KIKOiD a Milano

In corso Vittorio Emanuele iI nuovo regno di beauty e del make up

Negozi di design

[Interior Decoration]

Benessere sacro

Un resort a Pushkar, la città santa degli induisti

Travel

[Interior Decoration]

Bar underground a Vienna

The Krypt Bar, da locale jazz anni 50 a cocktail bar contemporaneo

Lounge bar

[Interior Decoration]

Un social club a Shenzhen

10.Creative Drink, un locale tra arte, intrattenimento e business

Lounge bar

[Interior Decoration]

Pink power

Il nuovo coworking di NY che è molto di più di un semplice ufficio

uffici di design

[Interior Decoration]

Cucina e design d'oriente

A Londra apre Flavour Bastard, il ristorante etnico del momento

Ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web