ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La rivoluzione negli allestimenti da negozio parte dalla Cina?

Sbarre diagonali in metallo per creare 4 aree diverse e raccontare la storia dell'abbigliamento: succede da JOOOS Fitting room, in Cina

allestimenti-negozio-abbigliamento-cina-joos-fitting-room
Shao Feng

 JOOOS Fitting Room propone quattro aree espositive per quattro diversi stili vestimentari: alla base di tutto c’è però sempre il rapporto concreto con l’abito in un periodo dominato dallo shopping on line

Come progettare gli allestimenti di un negozio nell’era dello shopping online? Lo JOOOS Fitting room nel centro commerciale Tmall di Hangzhou in Cina va decisamente controcorrente facendo della moda e della prova camerino una vera esperienza culturale.

Nel progetto di Li Xiang, dello studio X+Living, l’abbigliamento viene proposto come il frutto esclusivo del lavoro dell'essere umano e la storia della sua evoluzione viene presentata come la storia dello sviluppo emotivo della cultura umana: a partire dalla necessità di coprirsi fino allo sviluppo di un senso estetico individuale. Da questa lunga storia il designer estrae gli elementi principali per creare quattro aree di diverso stile e contemporaneamente stimolare il rapporto concreto con l’abito in un tempo dominato dallo shopping on line.

La prima area denominata Fashionable Girl Collection è dominata dal contrasto di grandi blocchi di colore. Qui gli scaffali sono formati da sbarre diagonali in metallo che diventano anche strutture divisorie. L’accento è posto sull’individualità grazie ad uno spazio colorato connotato da caratteristiche forti perfette per sottolineare la personalità degli abiti appesi.

Si prosegue poi nella Mori Girls Area: pareti ruvide color latte e pavimento bianco creano uno spazio pulito e minimalista che si avvale dell’uso di materiali naturali come pali di bambù e corde di canapa. L’area è luminosa e la semplicità dei materiali amplifica il forte temperamento della moda proposta.

Gabbie di metallo rosè scandiscono invece gli spazi della Celebrity Collection Area e tengono prigionieri delicati abiti color pastello, forme sinuose delimitano le zone senza interruzione di continuità e, salendo pochi gradini, i camerini sono ben visibili dietro a sontuose tende lucide che chiudono sottili porte ad arco.

La OL Collection Area è caratterizzata invece da pavimenti e pareti grigie in cemento lucidato e da un telaio di luci al soffitto che rendono l'intero spazio conciso e riservato. Strutture di metallo nere si alternano a blocchi di legno chiarissimo come luoghi di mostra degli abiti e degli accessori. Una caratteristica comune a tutte le quattro aree è lo spazio make-up e la zona selfie, in attesa dell’entrata nei camerini.

www.xl-muse.com


di Paola Testoni / 2 Gennaio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Dalla strada al bar trendy

Elegante e giocoso, il nuovo ristorante di street food giapponese a Jakarta

lounge bar

[Interior Decoration]

Nata sotto il segno dei pesci

Una litografia raffigurante cinque strani pesci è all'origine di questa casa eclettica firmata Madeleine Blanchfield

restyling

[Interior Decoration]

Parigi pocket

I nuovi indirizzi gourmet della ville lumière da provare

Itinerari

[Interior Decoration]

Co-working con amaca

A Barcellona il primo spazio sociale di lavoro comunitario

Uffici di design

[Interior Decoration]

L'automobile che arreda

In Scandinavia le pareti del garage sono di vetro

Casa moderna

[Interior Decoration]

Hotel per veri hipster

A Viterbo The Pinball offre suite di lusso e un museo del flipper

Hotel

[Interior Decoration]

Salvare l’architettura

I 12 destinatari dei sussidi della Getty Foundation

costume

[Interior Decoration]

Il nuovo Hotel di Tangeri

Influenze etniche e gusto europeo per il nuovo Hotel Hilton a Tangeri

Hotel

[Interior Decoration]

Appartamento pop-up

A Parigi un Airbnb di 11 mq pieno di sorprese

Hotel di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web