ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come progettare 32 metri quadri a Parigi

Un appartamento con mansarda arredato in stile minimal. Con trucchi salva spazio e mobili in legno su misura

32 metri quadrati, per una casa, possono sembrare pochi ma possono raddoppiare con una serie di soluzioni salva spazio. Lo dimostra l'appartamento parigino ristrutturato nel 2014 dallo studio di architettura Scheema con l'intento di sfruttare al meglio la metratura ridotta.



Situata all'ultimo piano di un edificio di fine Ottocento, l'abitazione era piuttosto angusta, così i progettisti hanno pensato di guadagnare superficie ripristinando il sottotetto e disegnando arredi su misura.

Realizzato con profusione di legno di larice – materiale principale utilizzato per mobili e pavimenti - l'appartamento consiste in un ingresso affiancato da un piccolo bagno, un ampio soggiorno luminoso con zona pranzo e cucina, più un piano mansardato a cui si accede tramite una scala in legno che funge anche da mobile contenitore.


Sì, perché ciascun gradino cela un armadietto, di diverse dimensioni, capiente e funzionale. Anche il tavolo – sempre in legno – riserva delle sorprese. Progettato con gambe smontabili, può facilmente essere appeso ai ganci sulla parete in maniera da liberare la superficie del living.



Arredata in nome di un'estetica minimalista, eppure calda e accogliente, l'abitazione culmina nella zona notte sottotetto, con letto basso in stile orientale e un piccolo, ma organizzato, guardaroba. Impagabile e romantica la vista sui tetti della Ville Lumière.


di Marzia Nicolini / 25 Agosto 2014

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web