ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il the è il drink preferito dai giovani, grazie anche a un arredamento bar molto manga

Esterni accattivanti e una grande insegna luminosa contraddisnguono l'Hi-Pop Tea Stor, microbar in Cina dove il the si beve con la cannuccia

arredamento-bar-stile-manga-tea-room-cina
Ouyang Yun

“Hi-pop Tea Store” è un locale per giovani caratterizzato da un microbar molto funzionale e da macro oggetti molto pop e colorati

L'arredamento bar di una tea house in controtendenza ci fa scoprire come le abitudini dei giovani asiatici stiano cambiando. Disegnato dallo studio cinese Construction Union, il microbar Hi-pop Tea Store con i suoi interni pop ci mostra un nuovo trend che sta prendendo piede anche in Italia, in cui il consumo del tè si allontana dai tradizionali ambienti da cerimonia zen per diventare un fashionable drink da bere con la cannuccia.

Foto di Ouyang Yun

L'Hi-pop Tea Store si trova sulla CD street di Foshan nella provincia cinese del Guangdong. Questa via con i suoi negozi di musica e moda era diventata alla fine degli anni Ottanta un luogo culto per i giovani fashionisti. Il nuovo bar è completamente aperto sulla strada e con i suoi esterni accattivanti e la grande insegna luminosa vuole attirare nuovamente i giovani nella zona. 

Foto di Ouyang Yun

Lo spazio interno è diviso in due aree con colori a contrasto. Una prima sala dall’ambiente frizzante in cui tutto l'arredo bar è di colore giallo acceso, caratterizzata da paraventi mobili in lamiera stirata, pareti in pannelli dipinti a spray e da piastrelle che sembrano scarabocchiate a matita.

Foto di Ouyang Yun

Segue la sala interna più intima ed appartata. Qui lo stile cambia e l’ambiente si fa più dark e spoglio con il pavimento e le pareti in piastrelle nere lucide e le sedie in metallo a specchio dalla sagome retrò. 

Foto di Ouyang Yun

Questo secondo ambiente è in netto contrasto con la luminosità di quello precedente ed è  illuminato da scritte fluorescenti al neon e da piccole lampade a sospensione che ricordano delle leggere nuvolette. 

Foto di Ouyang Yun

Il bar è semplice e funzionale, ma  ci sono elementi tratti dall’immaginario dei manga. Il microbar è infatti popolato da piccoli disegni di mostriciattoli stilizzati che saltano fuori negli angoli più inattesi e da superfici a specchio deformanti.

Foto di Ouyang Yun

Per finire, sospesa al di sopra delle luci a nuvola è stata posizionata una installazione di tubicini metallici, che ricordano le cannucce dei drink. Questa leggera struttura a soffitto dà continuità alle due sale e dona carattere a tutto il locale.

Foto di Ouyang Yun

SCOPRI ANCHE:
La casa da te più bella di Johannesburg
La nuova casa da the di Kengo Kuma


di Eugenia Murialdo / 21 Aprile 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Philipp Plein a Parigi

Negli Champs-Élysées inaugurato il nuovo store del lusso estremo

Negozi di design

[Interior Decoration]

Un laboratorio spettacolare

Dimorestudio progetta il nuovo negozio Oliver Peoples a Miami

negozi di design

[Interior Decoration]

Il tropicalismo va di moda

Il nuovo concept store di Prada inaugurato a Miami

negozi di design

[Interior Decoration]

Caffè sì, tavoli no

Un coffee bar senza tavolini – ma con co-working – a Pechino

Uffici di design

[Interior Decoration]

Desideri in cucina

Casamenu, la piattaforma con tutti gli ingredienti della cucina

cucine di design

[Interior Decoration]

L'hotel nella fabbrica di ceramica

Antico e moderno per un'allure senza pari nel centro di Maastricht

Hotel di design

[Interior Decoration]

Quattro amici al bar

Fiori, design e cucina da scoprire dietro un portone milanese

Lifestyle

[Interior Decoration]

Barocco con Twist

Con Gwenael Nicolas nella nuova boutique Dolce&Gabbana

negozi di design

[Interior Decoration]

Il design arabo e l'Europa

Il nuovo ristorante Shababeek a Dubai, firmato Pallavi Dean

ristoranti di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web