ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Arredamento in stile industriale per il Capriole Cafè all'Aja

Una ex fabbrica di vernici viene trasformata in una location trendy per assaporare food biologico

arredamento-stile-industriale-bar-aja-bar-cafe
René van Dongen, Pascal Striebel

Arredamento in stile industriale caratterizza questo cafè-ristorante in un quartiere trendy nel cuore dell'Aja

L'arredamento in stile industriale caratterizza un locale trendy all'Aja. Dove un tempo si creavano vernici oggi si torrefanno miscele di caffè biologiche e fairtrade provenienti da tutto il mondo.

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel
Questo è ciò che avviene nella nuova location industrial del Capriole Cafè nel quartiere trendy di Binckhors, dove lo Studio olandese Bureau Fraai ha trasformato una ex fabbrica di vernici in un bar, ristorante e co-working place senza dimenticare di aggiungere una torrefazione di caffè sostenibile.

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel
Il Capriole Café è uno dei primi spazi dedicati all'ospitalità nell’ex quartiere industriale che nel prossimo decennio sarà completamente trasformato in zona residenziale e commerciale. Nel frattempo è diventato l’hot spot di creativi e designer di una città dal marchio cosmopolita.

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel
Le strette finestre dell’ex fabbrica sono state sostituite da ampie vetrate in acciaio brunito alte 5 metri con porte che si aprono verso la terrazza e il porticciolo antistante l’edificio. L'obiettivo principale del progetto era quello di creare un'esperienza dedicata al caffè che ne comprendesse ogni aspetto: dalla produzione al consumo.

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel
Queste funzioni - torrefazione, bar e ristorante - si trovano tutte al piano terra mentre al primo piano, in un soppalco in vetro e acciaio creato al centro dell’edificio, è stato istallato un centro di formazione per baristi, uno showroom, un ufficio e una sala riunioni. Tutto industrial.

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel
I due livelli sono visivamente collegati dalla struttura architettonica in stile industriale in acciaio scuro che si presenta non solo nell’area più interna incorniciando torrefazione e centro co-working, ma prosegue anche nel volume dell’ingresso, che contiene il logo Capriole, nei servizi, nella facciata esterna e nel magazzino interamente composto da profilati di acciaio anodizzato.

Foto di: René van Dongen, Pascal Striebel
In contrasto visivo con gli interni in bianco e nero, i progettisti hanno utilizzato un arredamento – composto da tavoli e armadi - in legno di quercia e ottone. Anche le lampade che scendono dal soffitto e quelle a piedistallo sono state disegnate e create su misura da Studio Fraai.

www.capriolecafe.nl
www.bureaufraai.com

SCOPRI ANCHE: 

Stile industrial chic per questo food store di design nel distretto Wuchang in Cina
Caffetteria e bistrot in stile industriale a Gdynia
A Praga, un ristorante argentino in stile raw
Il nuovo Cannavacciuolo Café & Bistrot a Novara
Paris bistro: Clover, un nuovo indirizzo


di Paola Testoni / 1 Marzo 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web