ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cos’è il sit-stand, l’ultima tendenza ufficio che arriva dal Nord Europa

Si sta affermando sempre più anche in Italia la tendenza ad alternare il lavoro in piedi al lavoro da seduti

arredamento-ufficio-tendenza-sit-stand

Molti di noi non riescono ancora a immaginare tutti i benefici che il nostro organismo può trarre dall’alternanza “lavoro in piedi-lavoro da seduti”. 

Semplicemente perché non siamo abituati ad alzarci dalla sedia, regolare in altezza la nostra scrivania adattandola alla nostra statura e continuare  a scrivere, parlare con un collega, telefonare o rispondere alle mail o alle chat. In piedi. 

Invece è un’abitudine davvero salutare, quasi naturale se ci spostiamo verso Nord, ma anche negli States. Una consuetudine che è entrata a far parte del modus operandi aziendale. Ma anche in casa, nelle aree destinati all’home office. Oppure in cucina, dove i top e i piani lavoro ad altezza regolabile per cucinare sono sempre più diffusi. Anche questa è una forma di smart working. Anzi…di healthy working

Soluzione dell’azienda IOC (International Office Concept), marchio Brera 25

Ma torniamo all’ufficio. Alzarsi di ogni tanto, preservando la posizione eretta per almeno quindici minuti all’ora è un’azione che favorisce la circolazione, la perdita di peso, la forma mentale. E soprattutto migliora la postura, causa di molti disturbi.  Se ci si alza per un po’ di minuti a cadenza regolare, si bruceranno ben 20.000 calorie in più all’anno, che corrispondono, da non credere!…a sei maratone annuali. 

Scrivania sit-stand con colonne di sollevamento LINAK

Tutti questi dati sono forniti da LINAK, impresa leader specializzata in colonne di sollevamento e attuatori lineari elettrici o da magazine come Social Psychological and Personality Science, che ha recentemente evidenziato l’importanza in azienda di effettuare riunioni in piedi, che favoriscono concentrazione e velocità decisionale. Inoltre non scordiamo che al wellness è strettamente associato il maggior o minor tasso di produttività di un’impresa. 

Soluzione dell’azienda Estel Group Italia, scrivania Evo Sit Stand

Al contrario il malessere sul posto di lavoro, causato da mal di schiena, cervicale e altri disturbi causati da una postura scorretta, provoca assenteismo, diminuzione dell’efficienza di impiegati e dipendenti e indubbie conseguenze economiche per le società. 

Ecco perché posti di lavoro ergonomici, in cui, ad esempio, le scrivanie o i piani di lavoro si adattano alla persona che vi opera (e non viceversa), sono ormai indispensabili. Produttori e designer di tavoli, scrivanie e complementi per l’ufficio stanno riconoscendo sempre più importanza all’aspetto ergonomico degli arredi, alla loro regolazione in altezza in base alla statura, per conferire più movimento all’arredamento. Nelle immagini, ecco alcuni esempi di arredo agile e regolabile per l’ufficio 4.0 e uno stile di vita al lavoro indubbiamente più sano.

Soluzione sit-stand dell’azienda IVM

 


di Elena Marzorati / 9 Gennaio 2018

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Tendenza Pinteres

I 7 trend di interior design che cerchiamo di più sul social network

Costume

[Interior Decoration]

Salotto europeo

A San Francisco l’hotel di lusso con mobili vintage del vecchio continente

Travel

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web