ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Se devi arredare una casa piccola copia questo mini appartamento

Mobili salvaspazio ed effetto cocooning per questo piccolo spazio nel centro di Bordeaux firmato Atelier Miel.

arredare-casa-piccola-mini-appartamento-bordeaux

Nel cuore di Bordeaux, in un antico edificio di pietra, un minuscolo appartamento di soli 45 metri quadri è stato trasformato in una unità abitativa perfettamente funzionale ed accogliente.

Con pochi semplici accorgimenti si può arredare una casa piccola senza rinunciare a tutto il comfort e l’eleganza che la vita contemporanea richiede

Il fulcro del progetto di questo mini appartamento è rappresentato dal mobile libreria capace di trasformarsi in tavolo da pranzo, spazio relax e ufficio superfunzionale.

Nel cuore del centro storico di Bordeaux, in un antico edificio di pietra, un minuscolo appartamento di soli 45 metri quadri è stato trasformato in una unità abitativa perfettamente funzionale ed accogliente, grazie al genio di un pool di progettisti.

Nella ricerca di idee per arredare una casa così piccola Mickaёl Martins Afonso e L’Atelier Miel sono partiti dal concetto di voler inserire in uno spazio molto ridotto tutte le funzioni che normalmente si possono trovare e godere in una superficie molto più ampia.

La maggiore potenzialità dell’alloggio sta nella luminosità, garantita dalle 10 aperture finestrate esposte in tutte le quattro direzioni cardinali, capace di infondere un’atmosfera calda e rilassante al piccolo ambiente. La luce viene riflessa dalle pareti bianche e assorbita dalle superfici in legno esaltandone le venature e le naturali tonalità variegate.

Il progetto si fonda su un concetto chiave: quello di suggerire nuove forme di appropriazione dello spazio da parte dei fruitori, creando differenti piani su più livelli per consentire di sedersi, sdraiarsi, lavorare, mangiare e svolgere tutte le normali funzioni che normalmente si articolano all’interno di un’abitazione.

L’arredo, realizzato con mobili salvaspazio, è distribuito su due pareti principali che generano nella parte centrale lo spazio dedicato al living. Il primo blocco contiene un’ampia libreria appoggiata ad un basamento multifunzionale che, oltre a fungere da scala per accedere alla libreria, nasconde al suo interno il tavolo da pranzo, numerosi contenitori e addirittura un ufficio completo di tutti gli elementi che può essere velocemente occultato all’arrivo di ospiti inaspettati.

Sul alto opposto si articolano lo spazio lavanderia, le scale e la cucina. Quest’ultima riesce a minimizzare l’impatto nello spazio grazie al fatto di essere accessibile su tutti i lati.

Il piano superiore è ricreato interamente attraverso l’uso di elementi in mobilio: strategiche porte a scomparsa occultano il bagno dando l’impressione di una continua parete in legno dentro la quale si inseriscono il guardaroba e numerosi altri spazi di contenimento.

Anche i mini appartamenti possono quindi diventare luogo di relax e armonia.

www.atelier-miel.com

SCOPRI ANCHE:
Arredare una casa piccola: dall'Olanda un esempio da copiare
Vivere in una casa da 45 mq a Londra
Mini appartamento nel cuore di Parigi


di Chiara Pasini / 2 Novembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Un attico baciato dal sole

A Palermo minimalismo ed ergonomicità su due livelli

restyling

[Interior Decoration]

Location! Location! Location!

Roma e i nuovi progetti per l’abitare contemporaneo

interviste

[Interior Decoration]

Polvere di stelle

Femminilità a colori: il pop up store di Paula Cademartori

negozi di design

[Interior Decoration]

Mix balinese

Un boutique hotel a Bali tra arte, natura, design e vintage

hotel

[Interior Decoration]

Cafè No. 19, vintage alla greca

Un nuovo locale ispirato alle vecchie gastronomie greche di Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

New style new life

Questa volta Dmail reinventa se stessa

negozi di design

[Interior Decoration]

Londra ha un cuore sardo

Il ristorante Olivo racconta tra menù e design la bellezza di un'isola

ristoranti

[Interior Decoration]

Tempi di vendemmia

In Catalogna il minimalismo contagia anche le cantine

food e design

[Interior Decoration]

I pastelli di Odette

A Singapore un ristorante francese punta tutto sui colori soft

ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web