ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come arredare un open space per le feste

Eliminando le barriere, lo spazio di questo appartamento a San Paolo diventa più invitante

arredare-un-open-space-san-paolo-soggiorno
Daniel Ducci

A San Paolo del Brasile un appartamento abbatte tutte le barriere architettoniche e si trasforma in un unico nucleo aperto alla convivialità 

Devi arredare un open space pensando a tutte le feste che potrai organizzare? L'idea in più è quella di connettere area conviviale, spazio ricettivo e luoghi privati, come in questo appartamento di 320 mq a San Paolo del Brasile dove lo Studio Perkins + Will ha abbattuto ogni barriera per creare uno spazio più umano e invitante.

Il modo giusto per affrontare il progetto di questo nuovo appartamento con un focus particolare sull’aspetto sociale e ricettivo dei suoi residenti è stato quello di abbattere le barriere che tenevano gli spazi segmentati.

Infatti invece di sezionare lo spazio si è preferito creare un unico nucleo che comprende sala da pranzo e soggiorno open space e, con l’apertura di muri divisori a scomparsa, anche la cucina.

La sensazione di unità abitativa viene anche rafforzare grazie al rivestimento a griglia del soffitto che attraversa questi spazi diventando il vero elemento di integrazione delle aree che attraversa. E non a caso si è optato per materiali come il legno e il cemento capaci di aggiungere sobrietà ai vasti ambienti dell'open space come richiesto dal cliente.

L'arredamento di questa casa open space diventa così molto più flessibile: sedie dal design contemporaneo che strizza l’occhio alla moda Seventies, casse dall’originale forma a botte e addirittura una bicicletta diventano un perfetto mix di toni neutri e colori forti capace di mettere a proprio agio i numerosi ospiti.

Anche le aperture verso l’esterno, completamente integrate da una balconata, sono state studiate in modo da permettere una vista privilegiata sulla città.

Direttamente collegato a questo grande spazio è la cucina open space, che volendo può restare comunque nascosta dietro pannelli scorrevoli e solo quando desiderato può diventare parte integrante dello spazio ricettivo.

Il resto della casa è composta da zone private dal sapore più intimo come la sala TV e le camere da letto che volgiono rispettare la privacy di ogni residente.

www.perkinswill.com

SCOPRI ANCHE:
5 loft moderni open space


di Paola Testoni / 20 Marzo 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

New Age indiana

L’hotel W a Goa fa sua la cultura psichedelica e New Age

Hotel

[Interior Decoration]

Hai portato il ficus?

Un rapporto della Nasa svela quali piante tenere in casa

Lifestyle

[Interior Decoration]

L'hotel più bello di Hong kong

In anteprima il progetto di Foster+Partners per The Murray

Travel

[Interior Decoration]

KIKOiD a Milano

In corso Vittorio Emanuele iI nuovo regno di beauty e del make up

Negozi di design

[Interior Decoration]

Benessere sacro

Un resort a Pushkar, la città santa degli induisti

Travel

[Interior Decoration]

Bar underground a Vienna

The Krypt Bar, da locale jazz anni 50 a cocktail bar contemporaneo

Lounge bar

[Interior Decoration]

Un social club a Shenzhen

10.Creative Drink, un locale tra arte, intrattenimento e business

Lounge bar

[Interior Decoration]

Pink power

Il nuovo coworking di NY che è molto di più di un semplice ufficio

uffici di design

[Interior Decoration]

Cucina e design d'oriente

A Londra apre Flavour Bastard, il ristorante etnico del momento

Ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web