ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come rendere un'autofficina un posto più confortevole secondo Neri&Hu

Lo studio di Shanghai trasforma un garage in un confortevole spazio di lavoro e relax. Per dipendenti e clienti

autofficina-restyling-progetto-neriandhu

Gli interni della caffetteria riflettono lo stile industriale con dettagli in acciaio nero, superfici in cemento lucido e arredi preziosi. 

A Pechino, una città con 26 milioni di abitanti e 7 milioni di veicoli in circolazione, un garage e autofficina può diventare un luogo ampiamente frequentato.

Per questo Neri&Hu hanno ripensato The Garage come uno spazio laboratorio dove i clienti possano attendere i servizi desiderati trascorrendo del tempo in una caffetteria in uno spazio elegante e confortevole dal sapore industriale.

LEGGI ANCHE → Una garage house a Kyoto per appassionati di motori

L’edificio originale, sede di una fabbrica di missili, è realizzato in mattoni e viene mantenuto sostanzialmente immutato nella composizione architettonica; lungo quasi cento metri, per essere adeguato alle mutate necessità di capacità è stato impreziosito ed ampliato attraverso l’inserimento di una struttura a travi in acciaio faccia a vista che ha consentito di incrementare di un piano l’intero complesso.

 

Attraverso la modulazione di elementi in acciaio e pareti in vetro cemento sono stati scanditi gli spazi dedicati ad uffici, caffetteria e ascensori per i veicoli.

LEGGI ANCHE → Come trasformare un garage in un'abitazione indipendente

Passerelle volanti collegano i diversi livelli a uffici e spazi di attesa celati all’interno di gabbie in metallo nero, scaldate dall’uso di lussuosi pavimenti in legno di noce spazzolato color bronzo, che si coniuga perfettamente con la ruvidezza dell’acciaio a vista.

Questa articolata rete di elementi crea una sorta di quinta scenica attraverso la quale i clienti possono rubare scorci degli uomini al lavoro sui veicoli nella parte operativa del laboratorio.

Per incrementare l'efficienza del servizio nel centro di riparazione, la strategia per la segnaletica principale riflette la grafica accattivante e semplice della segnaletica stradale.

www.neriandhu.com


di Chiara Pasini / 16 Gennaio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web