ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Sai che a Barcellona c'è uno dei bar più belli del mondo?

Sul lungomare della capitale spagnola, un locale che sembra un'onda di ceramica blu, dove degustare un cocktail guardando gli yacht ormeggiati tutti intorno

bar-piu-belli-del-mondo-barcellona
Adrià Goula

Coctelería Blue Wave bar a Barcellona.

Bere un cocktail avendo l’impressione di trovarsi dentro un’onda che sta per frangersi sulla riva: è questa l’idea che ha ispirato il Coctelería Blue Wave bar a Barcellona, elettro tra i bar più belli del mondo dal Best Restaurant and Bar Awards.

Progettato dallo studio spagnolo El Equipo Creativo, questo bar particolare gode di una posizione particolarmente suggestiva e scenografica. Si trova infatti all’interno del porto di Barcellona e occupa uno spazio caratterizzato da una lunga facciata di vetro prospicente il mare. “Il committente”, raccontano gli architetti dello studio spagnolo, “ci aveva chiesto di progettare un locale nel quale si potessero gustare dei cocktail in un ambiente piacevole e accogliente, gustandosi la bellezza della vista mare e degli yacht ormeggiati. Data la volumetria lunga e stretta a disposizione e l’affaccio diretto sul mare, abbiamo immaginato di ricreare il tubo: quello spazio che si forma tra il livello del mare e l’onda prima di frangersi, nel quale i surfisti più esperti danno il meglio di sé”.

 

All’interno dei questo bar originale, lungo e stretto, le pareti e il pavimento sono quindi stati ricoperti da mattonelle di ceramica con sette diverse gradazioni di blu a forma di onda, che creano un piacevole effetto di movimento. Le stesse piastrelle sono poi state usate anche sul soffitto fissate in grandi pannelli rettangolari, disposti ad altezze diverse, accanto ad altri pannelli rivestiti di ceramica bianca e azzurra, che ripropone le infinite sfumature del colore del mare e della spuma. La luce che entra copiosa attraverso la lunga vetrata che si affaccia sul porto è enfatizzata e riflessa dallo specchio che ricopre il lungo bancone, disposto al centro del locale. Accanto, poltroncine e sgabelli in pelle color sabbia sono stati abbinati a coffee-table eleganti con top di marmo. La stessa atmosfera ricercata e raffinata la si ritrova anche nel dehor, delimitato da una lunga parete rivestita in piastrelle bianche che formano una reticolato arioso e leggero.

 

L’uso sapiente della ceramica di manifattura spagnola e il calibrato effetto dei giochi di luce hanno fatto vincere a questo progetto due prestigiosi premi: l’Interior Design Award del Tile of Spain Awards organizzato da ASCER, e il Restaurant & Bar Design Awards 2016.

http://en.elequipocreativo.com/


di Maria Chiara Antonini / 11 Novembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Il loft nel garage

Fala Atelier progetta a Lisbona l'esempio perfetto di architettura ottimista

restyling

[Interior Decoration]

Hotel minimal a Santorini

Un omaggio alla tradizione monastica, con vista panoramica

Hotel

[Interior Decoration]

Un riad a Marrakech

4 agenzie di real estate raccontano un mercato affascinante

Itinerari

[Interior Decoration]

Home in the box

Case come auto? Il trend delle abitazioni prefabbricate su misura

case prefabbricate

[Interior Decoration]

Estate a Parigi?

Tappa obbligata a Le Drugstore, il locale più hot del momento

itinerari

[Interior Decoration]

un cocktail bar imperdibile

È The Spirit il nuovo, elegante ed enigmatico locale di Milano

lounge bar

[Interior Decoration]

Destinazione paradiso

Come affittare in Nuova Zelanda una casa immersa nella natura

casa vacanze

[Interior Decoration]

Vivere a New York

Come sono fatti gli interni dell'edificio-icona di Zaha Hadid

casa moderna

[Interior Decoration]

Atene pop e multicolor

Quattro hotel simbolo della rinascita di Atene: modernista, funky e pop

hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web