ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Una cantina moderna da visitare in Catalogna

Un tempio del vino alle porte di Girona in Catalogna si apre all’architettura contemporanea.

cantina-moderna-catalogna
José Hevia

Una cantina vinicola nei pressi di Gerona in Catalogna sa dare un tocco contemporaneo alla tradizione e all'amore per la terra

Come tradurre in una cantina moderna il colore, l’odore e il sapore del vino? Abituati come siamo alle cantine tradizionali sembra un'impresa ardua, ma gli architetti Jorge Vidal e Víctor Rahola ci sono riusciti alla perfezione firmando il progetto di una cantina alle porte di Girona in Catalogna caratterizzata da uno stile contemporaneo che trasuda la passione di generazioni di mastri vinai e il loro amore per questa terra.

La capacità degli architetti è stata proprio quella di utilizzare materiali sobri e stile minimalista per raccontare una storia di tradizioni che guarda con fierezza al futuro.

Le sensazioni si toccano con mano in un edificio in grado di sottolineare un processo di trasformazione basato sulla funzionalità, essenziale per le cantine moderne.

La cantina è in primo luogo lo spazio dove si produce vino e proprio la produzione è stata posta al centro del progetto con 4 spazi dedicati collegati con altri 3 dedicati a servizi e stoccaggio.

Il primo spazio principale è l’area per gli strumenti agricoli, il secondo è dedicato alla produzione del mosto, il terzo è dove i tini e le bottiglie riposano mentre l'ultimo è l'area di degustazione. Sull’ampia facciata dalle porte di legno ad arco apribile sono collocati gli accesi, mentre l’ingresso alle altre aree avviene direttamente dai vigneti.

Uno dei fattori più importanti per la conservazione del vino è l'umidità del terreno: scavando la cantina seminterrata non solo si mantiene il vino alla temperatura ideale ma si acquista anche spazio prezioso.

Uno degli elementi condizionanti delle cantine è l’alternanza di spazi ariosi e luminosi e spazi bui, vuoti e silenziosi. E il progetto ha anche tenuto conto di questo. Per quanto riguarda gli esterni, l'edificio è in parte interrato nella collina e il tetto – che poggia sulle moderne volte di cemento – è occupato da un giardino che serve anche come ricettore d’acqua piovana.

Il cemento viene interrotto internamente e esteriormente dal più tradizionale mattone rosso capace di rievocare vendemmie di tempi passati.

www.jorgevidal.com

www.victorrahola.cat

 


di Paola Testoni / 22 Marzo 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web